Tutto è pronto nei santuari gardesani per accogliere i pellegrini nell'anno 2000 che, oltre al normale flusso turistico, è previsto si riverseranno sul territorio benacense

Pellegrini sul Garda nell’anno del Giubileo

Di Luca Delpozzo

Tut­to è pron­to nei san­tu­ari garde­sani per accogliere i pel­le­gri­ni nel­l’an­no 2000 che, oltre al nor­male flus­so tur­is­ti­co, è pre­vis­to si riverser­an­no sul ter­ri­to­rio bena­cense per cer­care luoghi di preghiera e di rigen­er­azione del­lo spir­i­to, forse meno affol­lati dei san­tu­ari più noti.Le dio­ce­si di Bres­cia, Verona, Man­to­va e Tren­to han­no indi­vid­u­a­to anche nel ter­ri­to­rio garde­sano le “chiese giu­bi­lari”, quelle chiese cioè in cui è pos­si­bile adem­piere ai riti di purifi­cazione pre­visti per l’An­no San­to. Nel bres­ciano sono il San­tu­ario del­la Madon­na del Carmine di San Felice del Bena­co ed il San­tu­ario Madon­na di Mon­te­castel­lo di Tig­nale; nel trenti­no il San­tu­ario del­la Madon­na delle Gra­zie di Arco; nel veronese il Con­ven­to San­tu­ario del­la Madon­na del Frassi­no di Peschiera del Gar­da ed il San­tu­ario Basil­i­ca del­la Madon­na del­la Coro­na di Spi­azzi di Mon­te­bal­do; nel man­to­vano il San­tu­ario del­la Bea­ta Vergine Maria delle Gra­zie di Curtatone.E sarà comunque occa­sione per sco­prire luoghi che, dis­tribuiti lun­go il perimetro garde­sano, rap­p­re­sen­tano una costel­lazione di tes­ti­mo­ni­anze del­la fede delle gen­ti del lago espres­sa attra­ver­so le architet­ture e la pittura.Il “Gar­da Pock­et” mono­grafi­co “I Luoghi del­lo Spir­i­to”, real­iz­za­to dal­la Comu­nità del Gar­da e dis­tribuito in decine di migli­a­ia di copie sia attra­ver­so cam­pagne mirate in abbina­men­to a riv­iste ital­iane ed estere, che in occa­sione delle prin­ci­pali fiere tur­is­tiche inter­nazion­ali e di set­tore, oltre che attra­ver­so i canali del­la pro­mozione nazionale e dioce­sana, è sta­to apprez­za­to stru­men­to di infor­mazione, essen­ziale, sin­teti­co ma com­ple­to e di prat­i­ca utilità.Ora i san­tu­ari garde­sani sono anche in inter­net, con­sulta­bili nelle pagine del sito uffi­ciale del lago di Gar­da www.lagodigarda.it con tutte le indi­cazioni per orga­niz­zare un pro­prio itin­er­ario ai “luoghi del­lo spir­i­to”.