Rimarrà aperta sino a tutto il 21 luglio la mostra di pittura del maestro Adolfo Penocchio che sarà inaugurata nel pomeriggio di sabato 7 luglio nella suggestiva chiesetta di san Giovanni a Solariolo di materna del Garda

Penocchio in mostra

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo

Rimar­rà aper­ta sino a tut­to il 21 luglio la mostra di pit­tura del mae­stro Adol­fo Penoc­chio che sarà inau­gu­ra­ta nel pomerig­gio di saba­to 7 luglio nel­la sug­ges­ti­va chieset­ta di san Gio­van­ni a Solar­i­o­lo di mater­na del Gar­da. Un grande ritorno dell’artista da anni pre­sente e res­i­dente in Valte­n­e­si, a Polpe­nazze, dopo il suc­ces­so ottenu­to lo scor­so anno con l’esposizione di opere, soprat­tut­to acquerel­li, riguardan­ti angoli e scor­ci del­la Valte­n­e­si. Adol­fo Pinoc­chi si ripresen­ta ai suoi ammi­ra­tori dopo i suc­ces­si di pub­bli­co ottenu­ti con la sua mostra “Sce­na Div­ina” com­pos­ta da oltre 150 tav­ole ispi­rate alla Div­ina Com­me­dia. Un lavoro vera­mente eccezionale e fat­to con quel­la maes­tria e quel­la inter­pre­tazione che solo un uomo dai sen­ti­men­ti spir­i­tu­ali, reli­giosi e pro­fon­di come ha dimostra­to di possedere Penoc­chio, pote­va trasportate sul­la car­ta perga­me­na­ta. Un opera uni­ca nel suo genere che la Inter­green SPA di Andrea Calu­bi­ni, garde­sano amante delle realtà artis­tiche ed ambi­en­tali legate al , ha volu­to rac­cogliere in un eccezionale vol­ume-stren­na, real­iz­za­to con la verve di Egidio Bono­mi, per fare dono a tut­ti col­oro che san­no apprez­zare le realtà garde­sane. Una “Sce­na Div­ina, con ded­i­ca sig­ni­fica­ti­va a Fed­eri­co Felli­ni, con “i per­son­ag­gi di Dante da un lato, quel­li del nos­tro tem­po dall’altro. Scor­rono così – scrive fra l’altro nel­la sua pre­sen­tazione al vol­ume Bono­mi – i poten­ti di oggi, difet­ti e virtù, scan­dali e sub­li­mazioni.” Maner­ba nat­u­ral­mente non saran­no pre­sen­ti queste “tav­ole”, ma sarà invece pre­sente la maes­tria di questo artista espres­sa, come det­to attra­ver­so la visione del tut­to per­son­ale di sug­ges­tivi angoli pit­tori­ci di ques­ta mer­av­igliosa ter­ra del­la Valte­n­e­si. La mostra rimar­rà aper­ta dalle ore 17 alle ore 20.30 di tut­ti giorni, fes­tivi compresi.

Parole chiave: -