Pesca miracolosa o fortunata?

29/09/2019 in Attualità
A Lazise
Iscriviti al nostro canale
Di Sergio Bazerla

E’ proprio il caso di dire “pesca grossa” per un pescatore sportivo veronese, quindi non gardesano. Ha catturato un luccio di oltre 13 chili. Sportivo esperto ed appassionato che da tempo cerca delle belle prede di luccio. Ed ha avuto ragione. Nelle acque antistanti Lazise, su un fondale di circa 25 metri di profondità, dopo alcune ore di attesa, nella sua barca, Enzo Incrocci ha agguantato un luccio di ben 13 chili e mezzo. Un trofeo davvero ragguardevole che lo ha impegnato non poco nel suo recupero.

“E’ stato un pomeriggio di attesa, al largo di Lazise – spiega Claudio De Lucia, uno del gruppo dei pescatori veronesi che solitamente sono impegnati in questo tipo di pesca – ma ne è valsa davvero la pena. Enzo ha avuto la fortuna di fare un colpo grosso. Ne siamo felici per lui anche tutti noi che frequentiamo la rimessa delle barche in zona Pergolana. Speriamo in qualche nuova preda in questi ultimi scorci d’estate.”

Commenti

commenti