Conclusa l’operazione di pulizia. Il cellulare nelle mani dei carabinieri: potrebbe essere caduto a qualcuno degli ignoti inquinatori

Pescati nel porto 25 copertoni e un telefonino

04/06/2008 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
S.J.

Cop­er­toni d’au­to, ben 25, un bidone e una impal­catu­ra in fer­ro oltre a numerose bot­tiglie e immon­dizie varie. Una quan­tità di rifiu­ti tale da dover far inter­venire per più volte il fur­gone del­la spaz­zatu­ra. Luo­go del­la copiosa pesca il por­to di scan­daglia­to, nel­l’am­bito di un’­op­er­azione di pulizia con­dot­ta dal grup­po Opsa, Oper­a­tori poli­valen­ti soc­cor­so in acqua, del­la locale Croce Rossa in col­lab­o­razione con i vig­ili comu­nali coor­di­nati da Giuseppe Prim.Sette i som­moz­za­tori impeg­nati per un’in­tera mat­ti­na­ta sup­por­t­ati da due imbar­cazioni del­la Cri e alcune barche del­l’As­so­ci­azione pesca sporti­va. L’op­er­azione «por­to puli­to» entra nel­l’am­bito delle inizia­tive con­dotte in sin­er­gia tra volon­tari e asses­so­ra­to all’e­colo­gia ret­to da Plinio Boni. Uffi­cio, quest’ultimo, sem­pre in pri­ma lin­ea nel mon­i­torare il ter­ri­to­rio comu­nale e sanzionare gli errati com­por­ta­men­ti degli uten­ti nel con­fer­i­men­to dei rifiu­ti. Purtrop­po negli ulti­mi fine set­ti­mana in più di una zona, in par­ti­co­lare in via Mon­tavola lun­go la stra­da che por­ta alla dis­cote­ca Hol­ly­wood, sono sta­ti ripetu­ta­mente roves­ciati i cas­sonet­ti del­l’im­mon­dizia cre­an­do dis­a­gio ai pas­san­ti e all’im­mag­ine del paese.«L’ultima vol­ta, dopo aver sis­tem­ato lo scem­pio las­ci­a­to sul luo­go, abbi­amo ritrova­to un cel­lu­lare: pen­si­amo sia di pro­pri­età di quegli ignoti che si divertono a roves­cia­re i cas­sonet­ti», affer­ma Anto­nio Quagliot­ti del­l’uf­fi­cio ecolo­gia. Cel­lu­lare che è sta­to con­seg­na­to alla stazione dei per gli accer­ta­men­ti del caso. Intan­to dal Comune fan­no sapere che per arginare i van­dal­is­mi con­tro cas­sonet­ti del­l’im­mon­dizia ver­rà presto instal­la­ta una tele­cam­era mobile vici­no alle isole eco­logiche più nel miri­no dei balordi.

Parole chiave: