Peschiera del Garda titola un Largo ai Cavalieri della Repubblica Italiana

Di Sergio Bazerla

E’ sta­ta inti­to­la­ta ai Cav­a­lieri del­la Repub­bli­ca Ital­iana la roton­da tra via Milano e via Risorg­i­men­to con la col­lo­cazione di una tar­ga bifac­ciale. Lo sco­pri­men­to del­la tar­ga è avvenu­to alla pre­sen­za del sin­da­co , del respon­s­abile dei cav­a­lieri aril­i­cen­si Rolan­do Haimo, del pres­i­dente nazionale del­l’U­nione nazionale Cav­a­lieri d’I­talia , del­l’As­so­ci­azione Insigni­ti Onori­f­i­cen­ze Cav­alleresche Ser­gio Baz­er­la e del pres­i­dente provin­ciale del­l’UN­CI Nino Onofrio Bernar­di. Ha benedet­to la nuo­va tar­ga il par­ro­co di San Benedet­to di Lugana Don Lui­gi Trapel­li. Era­no pre­sen­ti i labari delle asso­ci­azioni cav­alleresche, del volon­tari­a­to e delle armi. Ad accom­pa­gnare il cor­teo, par­ti­to dal­la palazz­i­na stor­i­ca, il cor­po ban­dis­ti­co Cit­tà di Peschiera con il sin­da­co, le autorità mil­i­tari, un nutri­to grup­po di cavalieri.

E’ un momen­to impor­tante per la nos­tra comu­nità — ha esor­di­to il sin­da­co — per­ché inti­to­lare questo man­u­fat­to che rap­p­re­sen­ta uno sno­do di entra­ta nel­la nos­tra cit­tad­i­na, ai Cav­a­lieri del­la Repub­bli­ca Ital­iana, sig­nifi­ca dare ampia visione a col­oro che si sono dis­tin­ti per aver servi­to il nos­tro Paese sia per pro­fes­sione che per volon­tari­a­to, soprat­tut­to per chi ha lavo­ra­to ver­so i meno for­tu­nati. E gli insigni­ti sono per­sone che si sono dis­tinte per questo e che rap­p­re­sen­tano il meglio del nos­tro tes­su­to sociale. Per questo abbi­amo subito ader­i­to alla pro­pos­ta di Rolan­do Haimo — ha con­clu­so Ori­et­ta Gaiul­li — per­ché ques­ta inti­to­lazione va nel seg­no anal­o­go a quan­to com­pi­u­to con la roton­da inti­to­la­ta al Dot­tore Piero Ped­er­zoli, cit­tadi­no illus­tre di Peschiera che ne fu anche sin­da­co. Val­oriz­zare chi si è dis­tin­to nel con­testo sociale e civile.”

Questo è il luo­go più in vista per chi entra a Peschiera — ha sot­to­lin­eato il pres­i­dente del­l’UN­CI Annoni — e  pro­prio per questo la tar­ga ded­i­ca­ta ai Cav­a­lieri del­la Repub­bli­ca Ital­iana sarà un memen­to forte ed un ricor­do di chi ne è ono­ra­to ed insigni­to dal Pres­i­dente del­la Repub­bli­ca. Un grande plau­so alla ammin­is­trazione comu­nale di Peschiera che ne ha colto l’essen­za ed il val­ore dove oggi più che mai i val­ori sono scarsa­mente riconosciu­ti e che neces­si­tano più che mai di essere rivitalizzati.”

Il ringrazi­a­men­to per la con­ces­sione all’am­min­is­trazione comu­nale è sta­to infine riv­olto al sin­da­co sia dal pres­i­dente provin­ciale UNCI Nino Bernar­di che dal rap­p­re­sen­tante locale e pro­mo­tore del­l’inizia­ti­va Cav. Rolan­do Haimo.

Ser­gio Bazerla