Sabato 2 dicembre la cerimonia al Vittoriale degli Italiani con la grande festa Oso raccontare

A Piero Angela il Premio del Vittoriale 2017

24/11/2017 in Attualità
Di Redazione

A Piero Angela va l’VIII Pre­mio del Vit­to­ri­ale: saba­to 2 dicem­bre, dalle ore 18.00, la cer­i­mo­nia di con­seg­na al di Gar­done Riv­iera in occa­sione del­la fes­ta Oso rac­con­tare: “Oso rac­con­tare, oso riv­e­lare” scrive­va nel Libro asceti­co del­la gio­vane Italia, e in ques­ta frase c’è tut­to il sen­so del­la man­i­fes­tazione e del Pre­mio.

La dichiarazione del Pres­i­dente  a moti­vazione del­la scelta: “Piero Angela rap­p­re­sen­ta al gra­do più alto la capac­ità di divul­gare pres­so il grande pub­bli­co le ques­tioni più com­p­lesse del­la scien­za, del­la sto­ria e del sapere. Alla base del suo riv­e­lare rac­con­tan­do c’è lo stu­dio, trasmes­so a tut­ti da un uomo che osa essere sem­plice”.

Il Pre­mio del Vit­to­ri­ale, isti­tu­ito nel 2011, è sta­to fino­ra asseg­na­to a Erman­no Olmi, Pao­lo Con­te, Umber­to Verone­si. Gior­gio Alber­tazzi, Alber­to Arbasi­no, Ida Magli e al Mae­stro Ric­car­do Muti.  Ai vinci­tori viene dona­ta un’opera di Mim­mo Pal­adi­no, la ripro­duzione del cav­al­lo blu che dom­i­na l’Anfiteatro del Vit­to­ri­ale.

L’evento del 2 dicem­bre sarà anche l’occasione per inau­gu­rare il Por­tale restau­ra­to e resti­tu­ito ai col­ori e all’armonia volu­ti da d’Annunzio, e per pre­sentare il vol­ume che l’Istituto dell’Enciclopedia Ital­iana – Trec­ca­ni ha ded­i­ca­to alla dimo­ra dan­nun­ziana, sec­on­do luo­go, dopo il Quiri­nale, ogget­to di una nuo­va col­lana sui gran­di palazzi ital­iani. Un libro che rac­con­ta e riv­ela la bellez­za del Vit­to­ri­ale attra­ver­so le fotografie del Mae­stro Aure­lio Amen­dola e i testi crit­i­ci preparati dagli uffi­ci del­la Fon­dazione Il Vit­to­ri­ale degli Ital­iani, per nar­rare la sua sto­ria e il paziente lavoro quo­tid­i­ano intrapre­so per man­ten­er­lo un luo­go vivo, effi­ciente e dinam­i­co.