Più attività sportiva a scuola per 800 alunni di 5 Comuni

Di Luca Delpozzo
Castiglione delle Stiviere

E’ un bilan­cio pos­i­ti­vo quel­lo trac­cia­to dal­l’asses­so­ra­to allo Sport per quan­to riguar­da il prog­et­to di attiv­ità moto­ria e gio­cosport nel­la scuo­la ele­mentare. Oltre otto­cen­to gli stu­den­ti coin­volti, quar­antac­inque le clas­si parte­ci­pan­ti, per un totale di cinque pae­si ader­en­ti, ossia Cas­tiglione delle Stiviere, Solferi­no, Cavri­ana, Medole e Guidizzolo.Col finanzi­a­men­to del­l’am­min­is­trazione aloisiana, nel­la per­sona del­l’asses­sore Ange­lo Tagliani, il coor­di­na­men­to del pro­fes­sor Franklin Maz­zoni e la col­lab­o­razione di Provin­cia e Provved­i­tora­to agli Stu­di, sono sta­ti avviati allo sport nel­la scuo­la centi­na­ia di bam­bi­ni, con cor­si di aggior­na­men­to per gli inseg­nan­ti. Le final­ità del­l’inizia­ti­va sono state la dif­fu­sione del­la cul­tura e del­la prat­i­ca delle attiv­ità moto­rie per lo svilup­po del­la per­son­al­ità del fan­ci­ul­lo, l’of­fer­ta agli allievi di migliori oppor­tu­nità per vivere e con­di­videre espe­rien­ze sig­ni­fica­tive di relazione e di cresci­ta civile, l’at­ti­vazione di per­cor­si for­ma­tivi per gli inseg­nan­ti sul­l’u­ti­liz­zo del­la prat­i­ca moto­ria nel­l’e­d­u­cazione degli sco­lari, la pro­mozione e la real­iz­zazione di col­lab­o­razioni tra scuo­la, autonomie locali e asso­ci­azioni sportive del ter­ri­to­rio. Se il respon­s­abile del prog­et­to, il pro­fes­sor Franklin Maz­zoni, ha coor­di­na­to gli inseg­nan­ti ed orga­niz­za­to le man­i­fes­tazioni, il Comune ha finanzi­a­to il pro­gram­ma, met­ten­do a dis­po­sizione gli impianti, atti­van­do i servizi di trasporto e for­nen­do le medaglie per tut­ti i bam­bi­ni. Infine gli isti­tu­ti com­pren­sivi coin­volti han­no ader­i­to alla pro­pos­ta del­l’asses­so­ra­to e la Provin­cia ha regala­to ai parte­ci­pan­ti delle magli­ette. Ci sono sta­ti anche momen­ti comu­ni­tari. Per quan­to riguar­da il 1º ciclo ele­mentare, le clas­si prime e sec­onde, si è trat­ta­to del­l’ese­cuzione di sche­mi motori di base con un per­cor­so a staffet­ta pres­so la palestra “Caglio”. Per terze e quarte, invece, si è svolto un tor­neo di minivol­ley nel­la palestra comu­nale. Per le ultime clas­si, infine, il “Palio delle quinte” sul­la pista di atlet­i­ca leg­gera: i 50 metri piani, gli 800 metri, il salto in lun­go ed il tiro del wortex.