Oggi

Più di 70 ragazzini al gioco di ruolo a Parco Pastore

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Castiglione delle Stiviere

Oggi, dalle 9 del mat­ti­no fino alle 17.30 del pomerig­gio, Par­co Pas­tore sarà ani­ma­to da un grande gio­co di ruo­lo al quale parteciper­an­no oltre 70 ragazzi.Un even­to a metà stra­da tra una in cos­tume e una recitazione teatrale, nel­la quale ognuno ha un pro­prio ruo­lo, ma non deve seguire un copi­one fis­so, a parte chi coor­di­na ques­ta grande ani­mazione. Gli iscrit­ti al gio­co di ruo­lo si sono già procu­rati abiti e armi, nat­u­ral­mente di mate­ri­ali tipo gom­ma, spugna o poli­s­tiro­lo, e i“sopravvissuti” alla guer­ra di oggi potran­no riportare il pro­prio per­son­ag­gio alla prossi­ma pun­ta­ta. Il tut­to, pri­ma espe­rien­za di questo tipo a Cas­tiglione, è sta­to orga­niz­za­to dal grup­po gio­vanile del“Bivacco”, insieme a“PiacenzaLive”, un’al­tra com­pagine di ragazzi che da tem­po si occu­pa di giochi di ruo­lo dal vivo.L’evento ha avu­to la col­lab­o­razione del­l’asses­so­ra­to alle Man­i­fes­tazioni guida­to da Mau­ro Bel­lo­mi. Per entrare mag­gior­mente nei par­ti­co­lari del­la gior­na­ta di oggi, dici­amo che la“trama” del­l’avven­tu­ra sarà di tipo stori­co, così come i cos­tu­mi e le armi. I ragazzi met­ter­an­no in sce­na, gio­can­do, una guer­ra d’indipen­den­za del“conte di Castelleone”, pre­sun­to sig­norot­to locale, che vuole lib­er­are se stes­so e la sua ter­ra dal dominio del Gran­d­u­ca­to di Medi­olanum. L’am­bi­en­tazione è, per così dire, fan­ta­sy, e per la pre­ci­sione medievale. E allo­ra lo sce­nario di Par­co Pas­tore è il più adat­to, tra rus­cel­li, balze, alberi sec­o­lari e mura mer­late. Una parte delle azioni sarà gui­da­ta dalle istruzioni dei coor­di­na­tori, ma gran parte del movi­men­to, e degli scontri“bellici”, nascerà dal­l’inizia­ti­va del sin­go­lo per­son­ag­gio. Per chi non abbia ben chiaro il tut­to, il sug­ger­i­men­to è quel­lo di andare a dare un’occhiata.

Parole chiave: