Dopo la polenta tiragna e le castagne col vino nuovo, l’ultima iniziativa in località Riel Si comincia con una super serata dedicata ai giovani e alla birra

Pizza fa rima con festa

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
Sergio Zanca

Dopo la sagra del­la polen­ta tiragna (svoltasi dal 10 al 12 otto­bre) e delle castagne con il nuo­vo (la set­ti­mana scor­sa), oggi a Pueg­na­go, in local­ità Riel, inizia la Fes­ta del­la piz­za e del­l’o­lio extravergine. Dur­erà fino a domeni­ca 26 otto­bre. Orga­niz­za il grup­po Fel­ter, che fa capo a Costan­ti­no (ex podista) e schiera qua­si due­cen­to volon­tari. Aper­tu­ra degli stand alle ore 17. Sarà pos­si­bile acquistare arti­coli di vario genere. Gli espos­i­tori (una cinquan­ti­na) pro­pon­gono tap­peti e giub­bi­ni, borse, maglieria, let­ti nat­u­rali, addol­ci­tori e cli­ma­tiz­za­tori, aspi­ra­tori, porte e finestre, mobili, caminet­ti, pavi­men­ti e rives­ti­men­ti, caminet­ti, dec­o­razioni e car­tonges­so, essen­ze, arti­coli in leg­no, mat­eras­si e elet­trodomes­ti­ci, for­mag­gi, pas­ta fres­ca, salu­mi, caramelle, ogget­tis­ti­ca d’e­poca, erboris­te­ria, ecc. Ci saran­no pure gli stand dei funghi, a cura del Cir­co­lo mico­logi­co Cari­ni, che fa parte del civi­co di scien­ze nat­u­rali, e del­l’asses­so­ra­to alla Cac­cia e Pesca del­la Provin­cia, inau­gu­ra­to da Alessan­dro Sala, con la ricostruzione di un roc­co­lo e numerosi ani­mali imbal­samati (cer­vo, camoscio, volpe, faina, mar­mot­ta, ermelli­no, stam­bec­co, cer­vo). Alle ore 18 i piz­zaioli (35), con sette forni a leg­na, com­in­cer­an­no ad accen­dere i fuochi, e a servire cinque qual­ità diverse: «Pro­sciut­to e funghi», «Margheri­ta», «Salamino pic­cante», «Capric­ciosa» e «Pueg­nagh­ese». Alle 20 dis­cote­ca con i dj del Dori­an Gray di Verona. Si trat­ta di una super­ser­a­ta ded­i­ca­ta ai gio­vani e all’insegna anche del­la bir­ra. Domani, ven­erdì, inizio alle 16, e saba­to alle 15. La cuci­na sfornerà anche i piat­ti tipi­ci: spiedo, for­mag­gio alla griglia, bis­tec­ca ai fer­ri, porchet­ta, tagli­a­ta, trip­pa, salamine, ecc. Pre­vis­to anche un con­veg­no sul­l’ab­bina­men­to tra piz­za ed extravergine. Domeni­ca avvio con la kick box­ing (ore 8). Alle 11.30 arriver­an­no le Harley David­son. Bal­lo lis­cio a par­tire dalle 14. Alle 23.30 chiusura. Tra un piat­to e l’al­tro si dis­putano anche gare di notev­ole liv­el­lo. La cor­sa podis­ti­ca, sul­la dis­tan­za di dieci chilometri, ha vis­to il suc­ces­so di Rena­to Dusi, di Isorel­la, davan­ti al trenti­no Erminio Cimarol­li (entram­bi cor­rono per il Grup­po sporti­vo S.Rocchino) e a Clau­dio Amati, di Gar­done Riv­iera. Tra le donne vit­to­rie di Tiziana Alag­gia, sec­on­da Angela Ser­e­na, terza Cristi­na Con­for­ti. La Alag­gia è cam­pi­ones­sa ital­iana di mara­tona. «Ho con­quis­ta­to il tito­lo nel­l’ot­to­bre 2002 a Carpi — dice -. Quest’an­no, purtrop­po, ho avu­to una serie di con­trat­tem­pi. Orig­i­nar­ia di Lagone­gro, in Basil­i­ca­ta, mi sono trasferi­ta da Tori­no (dove inseg­na­vo Francese alle scuole medie) a Tor­bole Casaglia. Vivo con una finanziere in servizio a Bres­cia. Nei prossi­mi giorni andrò a Mod­e­na, da Gigliot­ti, l’al­lena­tore di Bal­di­ni e del­la Gui­da. Il tra­guar­do da rag­giun­gere? La parte­ci­pazione alle Olimpia­di di Atene». Il con­cor­so dei pas­tori tedeschi ha richiam­a­to un buon pub­bli­co. Sono giun­ti all­e­va­tori di numerose province (Bolzano, Mod­e­na, Reg­gio Emil­ia, Man­to­va, ecc.), con i loro esem­plari più bel­li. Dopo la sfi­la­ta nel recin­to, sud­di­visi in varie cat­e­gorie, i cani sono sta­ti votati dal­la giuria.

Parole chiave: -