.

Polpenazze rilancia dopo la grandinata: i prodotti biologici protagoni

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Polpenazze del Garda

I recen­ti even­ti mete­o­ro­logi­ci non fer­mano la «Biofest» di Polpe­nazze: oggi e domani, infat­ti, il Comune che ha ripor­ta­to i mag­giori dan­ni all’agricoltura durante la grand­i­na­ta di una set­ti­mana fa tor­na a ospitare la «Fes­ta in Castel­lo in una sera d’estate», inizia­ti­va ormai giun­ta alla quar­ta edi­zione orga­niz­za­ta dall’associazione cul­tur­ale Aprile in col­lab­o­razione con «», l’associazione degli oper­a­tori bio­logi­ci lom­bar­di. Per due giorni, quin­di, il castel­lo di Polpe­nazze diven­terà una vera e pro­pria vet­ri­na delle pro­duzioni agri­cole bio, a sot­to­lin­eare l’interesse cres­cente che un mer­ca­to sem­pre più in allarme per la sicurez­za ali­menta­re riconosce a questi prodot­ti. Il set­tore bio è in cresci­ta anche nel Bres­ciano: nel 2001 l’incremento di pro­duzioni è sta­to pari al 20%, e sono sem­pre più numerose anche le aziende trasfor­ma­tri­ci, tra cui anche colos­si come la Cen­trale del lat­te di Bres­cia. La fes­ta di Polpe­nazze è quin­di un’occasione per conoscere più da vici­no un mon­do che ormai ha per­so i con­no­tati pio­nieris­ti­ci e alter­na­tivi degli esor­di per mis­urar­si in modo com­pet­i­ti­vo con il mer­ca­to. Quest’anno poi la man­i­fes­tazione prevede una impor­tante novità a liv­el­lo regionale: l’istituzione del pri­mo con­cor­so uffi­ciale di vini lom­bar­di da uve bio­logiche e il pri­mo con­cor­so per l’olio extravergine bio­logi­co del Nord Italia. Per questi aspet­ti la fes­ta ha ottenu­to l’appoggio e la col­lab­o­razione di asso­ci­azioni come Slow Food o l’Ais (Asso­ci­azione ital­iana som­me­li­er). La man­i­fes­tazione apre oggi alle 16 con il mer­cati­no bio­logi­co, con­tin­ua alle 19 con l’apertura del­lo stand gas­tro­nom­i­co (solo prodot­ti prove­ni­en­ti da aziende bio­logiche cer­tifi­cate) e alle 21 l’associazione Vian­danze pre­sen­ta «Hos­te­ria e poe­sia». Domani il mer­cati­no apre alle 9: alle 11 si ter­ran­no le pre­mi­azioni dei due suc­c­i­tati con­cor­si, e lo stand gas­tro­nom­i­co sarà aper­to alle 13 oltre che alle 19. In ser­a­ta, etno-rock con Pier­gior­gio Cinel­li e i Miaera.

Parole chiave: