Torna la suggestiva Natività sull’acqua: alla vigilia appuntamento in piazza con panettone e vin brulè

Porto Vecchio illuminato dal presepe degli «Amici»

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Enrico Dugoni

Gli inos­sid­abili Ami­ci del Por­to Vec­chio di Desen­zano cap­i­ta­nati da Mar­co Cav­al­laro (ricon­fer­ma­to pres­i­dente in questi giorni), nel­la nuo­va sede di piaz­za Duo­mo n. 20/A data gen­til­mente in con­ces­sione dal Comune, han­no già allesti­to il tradizionale sull’acqua nel Por­to Vec­chio. Anche quest’anno la Sacra Famiglia del­la Nativ­ità è sor­ret­ta da tre gran­di zat­tere ed è com­pos­ta da ben 18 per­son­ag­gi a grandez­za nat­u­rale, rispec­chi­an­do i pre­sepi tradizion­ali. Siamo insom­ma nel sol­co di una grade­v­ole con­sue­tu­dine, molto ama­ta dai desen­zane­si. Una novità in asso­lu­to, però, carat­ter­iz­za quest’anno l’originale pre­sepe sull’acqua. Il Bam­bi­no Gesù sarà por­ta­to ver­so la capan­na via lago, pas­san­do sot­to il ponte alla Veneziana, da un grup­po di som­moz­za­tori del­la Juras­sic Sub di Desen­zano, e quin­di posato sul­la man­gia­toia. C’è poi un’altra tradizione che ritor­na. Durante la gior­na­ta di mer­coledì 24, per la vig­ilia del San­to Natale, gli «Ami­ci del Por­to vec­chio» dis­tribuiran­no gra­tuita­mente cioc­co­la­ta cal­da (per i più pic­coli), vin brulèe, dol­ci­u­mi e castagne fino alla mez­zan­otte ed oltre; alla fine del­la san­ta mes­sa che sarà cel­e­bra­ta nel vici­no Duo­mo, la cit­tad­i­nan­za e gli ammin­is­tra­tori si porter­an­no sul Por­to Vec­chio per la con­sue­ta fiac­co­la­ta. momen­to molto sug­ges­ti­vo, a cor­nice del pre­se­pio. La fiac­co­la­ta sarà real­iz­za­ta dai com­po­nen­ti del grup­po, dai cit­ta­di­ni che vor­ran­no parte­ci­pare e dagli ammin­is­tra­tori, con il sot­to­fon­do musi­cale di cori natalizi.

Parole chiave: