Promuovere i prodotti della terra bresciana nel Benelux (Belgio, Olanda e Lussemburgo): era questo il motivo della missione che una delegazione bresciana coordinata…

Positiva Missione bresciana a Bruxelles

Di Luca Delpozzo

Brux¬≠elles ‚ÄĒ Pro¬≠muo¬≠vere i prodot¬≠ti del¬≠la ter¬≠ra bres¬≠ciana nel Benelux (Bel¬≠gio, Olan¬≠da e Lussem¬≠bur¬≠go): era questo il moti¬≠vo del¬≠la mis¬≠sione che una del¬≠egazione bres¬≠ciana coor¬≠di¬≠na¬≠ta dagli asses¬≠so¬≠rati all‚ÄôAgricoltura ed al Tur¬≠is¬≠mo del¬≠la Provin¬≠cia di Bres¬≠cia, ha com¬≠pi¬≠u¬≠to nei gironi scor¬≠si (dal 28 al 30 otto¬≠bre) a Brux¬≠elles. Agli asses¬≠sori Giampao¬≠lo Man¬≠tel¬≠li e si √® aggiun¬≠to, nel¬≠la mat¬≠ti¬≠na¬≠ta di luned√¨, anche lo stes¬≠so pres¬≠i¬≠dente Alber¬≠to Cav¬≠al¬≠li che, nel pomerig¬≠gio, ha provve¬≠du¬≠to a sot¬≠to¬≠scri¬≠vere un impor¬≠tante pro¬≠to¬≠col¬≠lo d‚Äôintesa con ‚ÄúWest Swe¬≠den‚ÄĚ in rap¬≠p¬≠re¬≠sen¬≠tan¬≠za delle Ammin¬≠is¬≠trazioni Provin¬≠ciali e Region¬≠ali nelle Regioni di Vam¬≠land, Hal¬≠land, e Vas¬≠tra Gota¬≠land. Ma andi¬≠amo con ordine. Il prodot¬≠to prin¬≠ci¬≠pale che la del¬≠egazione bres¬≠ciana, com¬≠pos¬≠ta oltre che dagli Ammin¬≠is¬≠tra¬≠tori e fun¬≠zionari del¬≠la Provin¬≠cia di Bres¬≠cia anche dai rap¬≠p¬≠re¬≠sen¬≠tati di 30 aziende vini¬≠cole, era venu¬≠ta a pre¬≠sentare e pro¬≠porre a Brux¬≠e¬≠les era il con le sue zone di pro¬≠duzione e le nuo¬≠vis¬≠sime ‚Äústrade dei vini‚ÄĚ. Tre i momen¬≠ti di par¬≠ti¬≠co¬≠lar impor¬≠tan¬≠za, oltre ovvi¬≠a¬≠mente alla sot¬≠to¬≠scrizione del ‚ÄúPro¬≠to¬≠col¬≠lo‚ÄĚ, che si sono suc¬≠ce¬≠du¬≠ti nell‚Äôarco del¬≠la gior¬≠na¬≠ta. In mat¬≠ti¬≠na¬≠ta l‚Äôincontro con degus¬≠tazione gui¬≠da¬≠ta riv¬≠ol¬≠ta ai gior¬≠nal¬≠isti del set¬≠tore sia com¬≠mer¬≠ciale che tur¬≠is¬≠ti¬≠co. Ai numerosi parte¬≠ci¬≠pan¬≠ti Gui¬≠do Mon¬≠tal¬≠to ha pre¬≠sen¬≠ta¬≠to carat¬≠ter¬≠is¬≠tiche pae¬≠sis¬≠tiche ed oraganolet¬≠tiche dei vini prodot¬≠ti nelle nos¬≠tre zone ed apparte¬≠nen¬≠ti ai 7 con¬≠sorzi di Tutela (Lugana, Fran¬≠ci¬≠a¬≠cor¬≠ta, Bot¬≠ti¬≠ci¬≠no, Gar¬≠da Clas¬≠si¬≠co, San Mar¬≠ti¬≠no del¬≠la Battaglia, Mon¬≠tenet¬≠to di Bres¬≠cia IGT, ecc.). Nel pri¬≠mo pomerig¬≠gio poi √® sta¬≠ta la vol¬≠ta del Work-shop con la pre¬≠sen¬≠za di oltre 150 tra oper¬≠a¬≠tori eco¬≠nomi¬≠ci, ris¬≠tora¬≠tori ed impor¬≠ta¬≠tori bel¬≠gi oltre ad una cinquan¬≠ti¬≠na di Tour Oper¬≠a¬≠tors. Infine la pre¬≠sen¬≠tazione delle Strade dei Vini a cui han¬≠no parte¬≠ci¬≠pa¬≠to i tre pres¬≠i¬≠den¬≠ti Maria Bisog¬≠no per i ‚ÄúCol¬≠li dei ‚ÄĚ, Pao¬≠lo Pizzi¬≠ol per Fran¬≠ci¬≠a¬≠cor¬≠ta e Andrea Guet¬≠ta per il Gar¬≠da. Pre¬≠sen¬≠ti anche Alber¬≠to Pancera pres¬≠i¬≠dente dell‚ÄôEnte Vini Bres¬≠ciani e Pia Berluc¬≠chi pres¬≠i¬≠dente dell‚ÄôAssociazione Donne del Vino. Numerose anche le autorit√† che han¬≠no volu¬≠to fare vista alla ‚ÄúMis¬≠sione bres¬≠ciana‚ÄĚ come l‚ÄôAmbasciatore d‚ÄôItalia pres¬≠so la Corte Reale Gae¬≠tano Cortese, che ha salu¬≠ta¬≠to per¬≠sonal¬≠mente uno ad uno tut¬≠ti i parte¬≠ci¬≠pan¬≠ti, ed il Con¬≠sole Alessan¬≠dro Mot¬≠ta accom¬≠pa¬≠g¬≠nati dai loro respon¬≠s¬≠abili per il set¬≠tore eco¬≠nom¬≠i¬≠co e com¬≠mer¬≠ciale; il seg¬≠re¬≠tario del¬≠la Regi¬≠na del Bel¬≠gio Geert Kriel ed il respon¬≠s¬≠abile del¬≠la del¬≠egazione del¬≠la pres¬≠so l‚ÄôU.E. Claude Scheiber. Il pres¬≠i¬≠dente Cav¬≠al¬≠li, accom¬≠pa¬≠g¬≠na¬≠to dagli Asses¬≠sori Buf¬≠foli e Man¬≠tel¬≠li, non ha man¬≠ca¬≠to di fare vista alla sede dell‚ÄôENIT (dove √® sta¬≠ta allesti¬≠ta una vet¬≠ri¬≠na pro¬≠mozionale com¬≠ple¬≠ta¬≠mente ded¬≠i¬≠ca¬≠ta, fino a met√† novem¬≠bre, alla pro¬≠mozione del¬≠la provin¬≠cia di Bres¬≠cia) dove ha incon¬≠tra¬≠to il Diret¬≠tore Fer¬≠nan¬≠do Zitel¬≠li e, suc¬≠ces¬≠si¬≠va¬≠mente, i rap¬≠p¬≠re¬≠sen¬≠tan¬≠ti dell‚ÄôICE del¬≠la sede di Roma Tra¬≠mon¬≠tana e di Brux¬≠elles Del Monte. ‚ÄúLa nos¬≠tra pre¬≠sen¬≠za a Brux¬≠elles ‚Äď ha sot¬≠to¬≠lin¬≠eato il pres¬≠i¬≠dente Cav¬≠al¬≠li, dopo aver incon¬≠tra¬≠to tut¬≠ti gli oper¬≠a¬≠tori pre¬≠sen¬≠ti ‚Äď si spie¬≠ga soprat¬≠tut¬≠to per due aspet¬≠ti: il Bel¬≠gio non √® solo un mer¬≠ca¬≠to ril¬≠e¬≠vante e di valen¬≠za inter¬≠nazionale, ma √® soprat¬≠tut¬≠to cuore d‚ÄôEuropa dove le Isti¬≠tuzioni e le Rap¬≠p¬≠re¬≠sen¬≠tanze di tut¬≠to il mon¬≠do si incon¬≠tra¬≠no e con¬≠frontano quo¬≠tid¬≠i¬≠ana¬≠mente. La pre¬≠sen¬≠za a Brux¬≠elles pi√≤ quin¬≠di aprire le porte dei mer¬≠cati di tut¬≠ta Europa. Sono pi√Ļ che con¬≠vin¬≠to che l‚Äôimpegno dei nos¬≠tri pro¬≠dut¬≠tori (non man¬≠ca¬≠vano anche alcune tipolo¬≠gie tipiche di for¬≠mag¬≠gi) non potr√† che trovare riscon¬≠tro ed atten¬≠zioni inter¬≠es¬≠san¬≠ti da parte dei con¬≠suma¬≠tori, che chiedono sem¬≠pre pi√Ļ sicurez¬≠za ali¬≠menta¬≠re e cer¬≠ti¬≠fi¬≠cazione dei prodot¬≠ti, accan¬≠to nat¬≠u¬≠ral¬≠mente alla bon¬≠t√† e qual¬≠it√†. Carat¬≠ter¬≠is¬≠tiche queste che sono diven¬≠tate gli obbi¬≠et¬≠tivi del¬≠la nos¬≠tra agri¬≠coltura e delle pro¬≠duzioni locali bresciane‚ÄĚ.Luigi Del Poz¬≠zoAvr√† sicu¬≠ra¬≠mente ris¬≠volti pos¬≠i¬≠tivi il Pro¬≠to¬≠col¬≠lo d‚ÄôIntesa sot¬≠to¬≠scrit¬≠to luned√¨ pomerig¬≠gio a Brux¬≠elles fra la nos¬≠tra Provin¬≠cia e le Province del¬≠la West Swe¬≠den. Le Par¬≠ti, vis¬≠to il rec¬≠i¬≠pro¬≠co inter¬≠esse ad appro¬≠fondire i gi√† esisten¬≠ti rap¬≠por¬≠ti e con il deside¬≠rio di sta¬≠bilire una rec¬≠i¬≠p¬≠ro¬≠ca col¬≠lab¬≠o¬≠razione in aree di comune di inter¬≠esse nelle attiv¬≠it√† a carat¬≠tere sociale, cul¬≠tur¬≠ale, com¬≠mer¬≠ciale, tur¬≠is¬≠ti¬≠co, ed indi¬≠vid¬≠u¬≠ate le comu¬≠ni final¬≠it√† ind¬≠i¬≠riz¬≠zate a pro¬≠muo¬≠vere il com¬≠mer¬≠cio estero. Ricor¬≠diamo che in Svezia vige anco¬≠ra una sor¬≠ta di proibizion¬≠is¬≠mo per il set¬≠tore dei prodot¬≠ti alcol¬≠i¬≠ci. Nel Pro¬≠to¬≠col¬≠lo viene con¬≠corda¬≠to fra l‚Äôaltro di facil¬≠itare i con¬≠tat¬≠ti con le isti¬≠tuzioni di entrambe le par¬≠ti al fine di pro¬≠muo¬≠vere oppor¬≠tu¬≠nit√† ci coop¬≠er¬≠azione impren¬≠di¬≠to¬≠ri¬≠ale; la for¬≠mazione pro¬≠fes¬≠sion¬≠ale nei set¬≠tori educa¬≠ti¬≠vo, socio cul¬≠tur¬≠ale e impren¬≠di¬≠to¬≠ri¬≠ale; l‚Äôapprofondimento del¬≠la conoscen¬≠za delle rispet¬≠tive cul¬≠ture in par¬≠ti¬≠co¬≠lare per quan¬≠to riguar¬≠da la tutela dei rispet¬≠tivi pat¬≠ri¬≠moni artis¬≠ti¬≠co, cul¬≠tur¬≠ale ed ambi¬≠en¬≠tale. Far le Par¬≠ti vi sar√† poi la pos¬≠si¬≠bil¬≠it√† di coop¬≠er¬≠azione nei dif¬≠fer¬≠en¬≠ti set¬≠tori rel¬≠a¬≠tivi a prog¬≠et¬≠ti che riguardano l‚Äôaccesso a fon¬≠di dell‚ÄôUnione Euro¬≠pea. In par¬≠ti¬≠co¬≠lare nel sostenere rec¬≠i¬≠p¬≠ro¬≠ca¬≠mente la real¬≠iz¬≠zazione di prog¬≠et¬≠ti di inter¬≠scam¬≠bio di espe¬≠rien¬≠ze pro¬≠fes¬≠sion¬≠ali ed impren¬≠di¬≠to¬≠ri¬≠ali; iden¬≠ti¬≠fi¬≠care e favorire la pos¬≠si¬≠bil¬≠it√† di creare Joint ven¬≠ture e alleanze strate¬≠giche; assis¬≠tere le imp¬≠rese che inten¬≠dano svol¬≠gere attiv¬≠it√† com¬≠mer¬≠ciali nelle Regioni di Westy Swe¬≠den ed nel¬≠la nos¬≠tra provin¬≠cia; impeg¬≠nar¬≠si in attiv¬≠it√† pro¬≠mozion¬≠ali con¬≠giunte quali work shop, sem¬≠i¬≠nari, scam¬≠bi, mis¬≠sioni e fiere com¬≠mer¬≠ciali per sti¬≠mo¬≠lare oppor¬≠tu¬≠nit√† impren¬≠di¬≠to¬≠ri¬≠ali ‚Äúrec¬≠i¬≠p¬≠ro¬≠ca¬≠mente vantaggiose‚ÄĚ.