Stamattina l’alzabandiera, domani la festa del tesseramento e la cerimonia per l’anniversario

Pozzolengo, 75 anni di impegno per le penne nere

20/04/2002 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Pozzolengo

Fes­ta grande domani per le penne nere di Poz­zolen­go. E’ in pro­gram­ma infat­ti l’an­nuale fes­ta del tessera­men­to, che quest’an­no riveste una par­ti­co­lare impor­tan­za. Infat­ti il grup­po Poz­zolen­go (che appar­tiene alla sezione Mon­te­suel­lo di Salò) cel­e­bra il 75esimo del­la sua fon­dazione. Per la ver­ità — spie­ga il capogrup­po Rena­to Gan­di­ni — la sezione ha qualche anno in più, forse ottan­ta. Purtrop­po, non c’è niente di scrit­to che lo pos­sa doc­u­mentare e così ci dob­bi­amo basare sui ricor­di a suo tem­po rac­con­tati da alcu­ni di col­oro che la fon­darono: Camil­lo Alber­ti­ni, colon­nel­lo degli alpi­ni, fer­i­to e dec­o­ra­to con la medaglia d’ar­gen­to nel­la pri­ma guer­ra mon­di­ale, Vit­to­rio Zene­gaglia (morì a Napoli nel 1973, durante la sfi­la­ta nazionale), Alber­to Ric­chel­li, Ernesto Vis­chioni e altri. Ric­co il pro­gram­ma di una man­i­fes­tazione diven­ta­ta da tem­po un appun­ta­men­to atte­so per la gente di Poz­zolen­go, vis­to che l’ot­tan­ta per cen­to dei ragazzi ha presta­to il servizio mil­itare nel cor­po degli alpi­ni. Il pro­l­o­go è in pro­gram­ma oggi 20 aprile con l’alz­a­bandiera pres­so le scuole medie, pri­ma del­la ricreazione delle ore 10; gli alun­ni can­ter­an­no l’in­no di Mameli. Domani il ritro­vo è fis­sato pres­so la sede in via Mazz­i­ni; seguirà la sfi­la­ta per le vie, l’alzabandiera e la depo­sizione delle coro­ne ai mon­u­men­ti ai cadu­ti e agli alpi­ni. Alle 11 ver­rà cel­e­bra­ta la mes­sa nel­la chiesa par­roc­chiale in memo­ria degli alpi­ni cadu­ti e defun­ti. Alle 12 il ran­cio con spiedo. Alle 17 l’am­maina bandiera. Prester­an­no servizio la Fan­fara Alpina di Gavar­do e il Grup­po Sci­a­tori e Roc­cia­tori di Rivoltella.

Parole chiave: