Dal 5 al 7 aprile una interessante vetrina sul verde e la natura

Pozzolengo palcoscenico dei fiori con la mostra «Garda Vivi Flora»

26/01/2002 in Manifestazioni
Di Luca Delpozzo
Pozzolengo

Si annun­cia una nuo­va man­i­fes­tazione nel bas­so Gar­da: pro­tag­o­nisti saran­no sta­vol­ta i fiori, gli alberi e l’architettura pae­sag­gis­ti­ca. Una scelta azzec­ca­ta per un ter­ri­to­rio che sem­bra fat­to appos­ta per un even­to che met­ta in pri­mo piano la natu­ra. Le piante, i fiori, il pae­sag­gio saran­no uni­ti in un uni­co spazio per sti­mo­lare la popo­lazione alla dife­sa del verde, in equi­li­bra­ta con­trap­po­sizione con la cemen­tifi­cazione sem­pre più dila­gante delle rive del Bena­co. Ecco le moti­vazioni di «Gar­da Vivi Flo­ra», una mostra mer­ca­to dei fiori, delle piante orna­men­tali, delle piante offic­i­nali, delle attrez­za­ture e degli impianti da gia­rdi­no che si svol­gerà a Poz­zolen­go, ide­ale «pal­cosceni­co dei fiori». La man­i­fes­tazione si aprirà ven­erdì 5 aprile e si con­clud­erà domeni­ca 7 aprile: gli stand saran­no aper­ti nel cen­tro espos­i­ti­vo allesti­to nel­la zona degli impianti sportivi, alle spalle di Tosi Mobili. La rasseg­na sarà una grande oppor­tu­nità, uno sti­mo­lo alla pro­fes­sion­al­ità delle oltre 500 aziende del set­tore, dis­tribuite fra Bres­cia, Man­to­va e Verona, e una rispos­ta alla cres­cente doman­da di un mer­ca­to floro­vi­vais­ti­co che tro­va sul lago, gra­zie al cli­ma, uno sce­nario ide­ale di svilup­po. La rasseg­na, nell’intenzione degli orga­niz­za­tori, intende pro­porre, accan­to all’evento espos­i­ti­vo, una serie di attrat­tive esteti­co-spet­ta­co­lari e incon­tri-dibat­ti­to con una esplici­ta con­no­tazione promozionale-culturale.

Nessun Tag Trovato

Commenti

commenti