Domani alla scuola di polizia di Peschiera la consegna dei riconoscimenti alle classi vincitrici

Premio Turazza e Cimarrusti

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
G.B.

Domani alle 11, l’aula magna del­la scuo­la di polizia di Peschiera ospiterà la pre­mi­azione del­la sec­on­da edi­zione del con­cor­so in memo­ria dei poliziot­ti Turaz­za e Cimar­rusti, inizia­ti­va del Comune riv­ol­ta agli stu­den­ti del suo isti­tu­to com­pren­si­vo e real­iz­za­ta in col­lab­o­razione con le forze dell’ordine.Alla cer­i­mo­nia è pre­vista la pre­sen­za, insieme alle mag­giori autorità civili e mil­i­tari, di prefet­to, que­store di Verona e del­la sig­no­ra Turaz­za, mam­ma di uno dei due agen­ti uccisi. Quat­tordi­ci le clas­si, dei vari plessi aril­i­cen­si che han­no parte­ci­pa­to al con­cor­so con un elab­o­ra­to sul tema del­la vio­len­za negli sta­di. A val­utare i lavori la com­mis­sione com­pos­ta dal diri­gente sco­las­ti­co Anna Maria Cottarel­li e dagli uffi­ciali Daniele Mar­ti­na­to, coman­dante del­la Guardia di Finan­za, Giuseppe Rec­cia, diret­tore del­la scuo­la di polizia, e Anto­nio Ser­gi, coman­dante del­la locale com­pag­nia . In com­mis­sione anche Eva Di Loren­zo, con­sigliere comu­nale del­e­ga­to alla cultura.«È sta­ta selezion­a­ta una classe vincitrice per ogni anna­ta e ognuna ricev­erà un con­trib­u­to di 500 euro e una tar­ga. A tut­ti i parte­ci­pan­ti sarà invece con­seg­na­ta una perga­me­na ricor­do», antic­i­pa il con­sigliere che con­fer­ma l’intenzione del Comune «di portare avan­ti nel tem­po questo con­cor­so. Che ha una duplice final­ità: il ricor­do dei due agen­ti mor­ti in servizio a Verona ma anche, se non soprat­tut­to, pro­muo­vere un momen­to di dial­o­go e col­lab­o­razione fra il mon­do del­la scuo­la e le Forze dell’ordine».«Per questo», con­clude Di Loren­zo, «ammin­is­trazione comu­nale e com­mis­sione stan­no già pen­san­do di ampli­are le tem­atiche pro­poste per gli elab­o­rati pren­den­do spun­to dalle diverse attiv­ità messe in atto dalle forze dell’ordine a favore del­la soci­età civile».

Parole chiave: