Dopo l’espletamento della maggior parte delle formalità burocratiche l’apparato organizzativo della 43° edizione della Fiera di Lonato è in pieno fermento

Preparativi per la 43^ Fiera di Lonato

26/11/2000 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo

Dopo l’espletamento del­la mag­gior parte delle for­mal­ità buro­cratiche l’apparato orga­niz­za­ti­vo del­la 43° edi­zione del­la Fiera di Lona­to, è ora in piena attiv­ità per l’allestimento di tut­ta quell’ampia are che ver­rà inter­es­sa­ta, dal 14 al 16 gen­naio prossi­mo dagli stands fieris­ti­ci del­la pri­ma Fiera dell’anno del­la Provin­cia di Bres­cia. Pro­prio mer­coledì prossi­mo, 29 novem­bre, nel cor­so del­la sedu­ta del Con­siglio Comu­nale, ver­rà approva­to il Bilan­cio di pre­vi­sione del­la del 2001.Una edi­zione ques­ta che, come già più volte antic­i­pa­to, vuole essere, nel vero sen­so del­la paro­la, un ritorno a quel­lo che un tem­po era la tradizione di ques­ta Fiera, quel­la agri­co­la, arti­gianale e com­mer­ciale. Anche l’organizzazione è ritor­na­ta, dopo espe­rien­ze più o meno feli­ci, ad essere gesti­ta diret­ta­mente dall’Amministrazione Comu­nale attra­ver­so il sin­da­co, sin­da­co di Lona­to e, per Statu­to, di dirit­to pres­i­dente del Comi­ta­to orga­niz­za­tore al cui inter­no vi sono anche altri ammin­is­tra­tori del comune come l’Assessore al Com­mer­cio Pao­lo Mar­coli e Alessan­dra Fontana Asses­sore alla Cul­tura, Pub­bli­ca Istruzione e Sport.Certo non sarà un com­pi­to facile quel­lo di risoll­e­vare e riportare ai fas­to di un tem­po ques­ta man­i­fes­tazione che un tem­po veni­va anche defini­ta “Pic­co­la Cam­pi­onar­ia”. Ciò nonos­tante la col­lo­cazione strate­gi­ca ed espos­i­ti­va inter­esserà ancor’oggi tut­ti quegli spazi esterni adi­a­cen­ti e con­fi­nan­ti con gli edi­fi­ci sco­las­ti­ci oltre ad un col­lega­men­to, per così dire nat­u­rale, con il cen­tro stori­co che avver­rà con la tradizionale teo­ria di ban­car­elle capaci di dare nel­lo stes­so tem­po l’atmosfera fieris­ti­ca e di sagra che tan­to si addice a questo appun­ta­men­to del 2001.Intanto gli sforzi degli orga­niz­za­tori iniziano ad ottenere lus­inghiere ade­sioni da parte di Enti patro­ci­na­tori come quel­lo, pre­an­nun­ci­a­to, del Min­is­tero per le Risorse Agri­cole. Non mancherà, come ora­mai con­sue­tu­dine, quel­lo, con­fer­ma­to dal­la stes­sa Viviana Becca­los­si, del­la Asses­so­ra­to all’Agricoltura e tan­tomeno quel­lo dell’Assessorato all’Agricoltura del­la Provin­cia di Bres­cia. Intan­to all’Ufficio seg­rete­ria iniziano già ad arrivare le prime domande di parte­ci­pazione che ver­ran­no prossi­ma­mente val­u­tate dai com­po­nen­ti del Comi­ta­to. Pro­prio per pot­er meglio orga­niz­zare i vari com­par­ti mer­ce­o­logi­ci ren­den­doli il più pos­si­bile omo­genei fra di loro, gli stes­si orga­niz­za­tori invi­tano tut­ti col­oro che inten­dessero parte­ci­pare alla Fiera di gen­naio di affret­tar­si ad inviare le rispet­tive richi­este alla Seg­rete­ria di Piaz­za Mar­tiri del­la Libertà.Anche per quan­to riguar­da le numerose man­i­fes­tazioni col­lat­er­ali e di sup­por­to è in fase di definizione il rel­a­ti­vo cal­en­dario che già si pre­an­nun­cia di par­ti­co­lare e vario interesse.

Commenti

commenti