Salperà sabato 30 giugno, dal lido dannunziano del “Vittoriale degli Italiani”, la manifestazione canora gardesana del “Cantalago”, definita anche “Il festival del Garda”,

Presentato Cantalago 2001

Di Luca Delpozzo

Salperà saba­to 30 giug­no, dal lido dan­nun­ziano del “”, la man­i­fes­tazione cano­ra garde­sana del “Can­ta­la­go”, defini­ta anche “Il ”, che com­pie quest’anno il suo ses­to anno di pre­sen­za. Una serie di appun­ta­men­ti musi­cali itin­er­ante che coin­vol­ger­an­no quest’anno ben 20 local­ità garde­sane. Alla nos­tra provin­cia la parte del leone con ben 10 appun­ta­men­ti in altret­tan­ti pae­si diver­si; 8 sul­la spon­da vene­ta, 2 nel trenti­no ed una nel man­to­vano. Eccezion­ali le pre­sen­ta­tri­ci, vere bellezze nazion­ali che si altern­er­an­no di vol­ta in vol­ta sul pal­co per con­durre la ser­a­ta. A Gar­done Riv­iera la con­duzione spet­terà a Fed­er­i­ca Moro (miss Italia 1982) con Ospi­ti d’onore Glo­ria Zanin (miss Italia 1992) e Susan­na Huck­step (miss Italia 1984). Nel­la ser­a­ta inau­gu­rale fra i vari ospi­ti anche la can­tante desen­zanese Dilet­ta Orlan­di, clas­si­fi­cat­a­si al sec­on­do pos­to nel Can­ta­la­go del 1997, e Elisa Antonel­li vincitrice dell’edizione del 1998. Entram­bi si altern­er­an­no nelle varie ser­ate con brani conosciu­ti e brani pro­pri scrit­ti apposi­ta­mente per loro dal diret­tore artis­ti­co del fes­ti­val Andrea Van­ti­ni: “”Rauin on the heart” con la Orlan­di e “Innamora­ta anco­ra” del­la Antonel­li. Brani questi che fan­no parte del CD apposi­ta­mente real­iz­za­to dal­la Pro­mobe­na­cus, che cura l’intera man­i­fes­tazione volu­ta da Enri­co Bian­chi­ni, ed il cui rica­va­to andrà a favore del “Prog­et­to Salomè”, per l’adozione a dis­tan­za dei bam­bi­ni ad Ambo­d­i­vona in Mda­gas­car, cura­to da don Raf­fael­lo Ser­afi­ni e don Romeo Cec­chet­to. Dopo la ser­a­ta inau­gu­rale di Gar­done Riv­iera la carovana cano­ra del Can­ta­la­go farà nuo­va­mente tap­pa in ter­ra bres­ciana il 14 luglio a Desen­zano, pre­sen­ta Susan­na Huck­step; il 18 luglio a Gargnano con Glo­ria Zanin; 21 luglio a Bedi­z­zole con la Huck­step; 25 luglio a Mon­tichiari pre­sen­ta­trice Glo­ria Zanin. Il 1° agos­to a Sirmione sarà di sce­na, nelle vesti di pre­sen­ta­trice debut­terà Antonel­la Elia men­tre il 7 agos­to, a Toscolano Mader­no sarà la vol­ta di Fed­er­i­ca Moro. 16 e 18 agos­to infine ultime ser­ate in ter­ra bres­ciana rispet­ti­va­mente a Salò e Limone con Glo­ria Zanin e Susan­na Huck­step. La finale, con Adri­ana Volpe, è fis­sa­ta per il 27 agos­to a Riva del Gar­da. Nat­u­ral­mente il Can­ta­la­go 2001 non sarà imper­ni­a­to sola­mente sul­la musi­ca. Nel corse delle varie ser­ate infat­ti oltre ai dilet­tan­ti canori in con­cor­so, seguen­do un “canovac­cio blinda­to”, come affer­ma lo stes­so Bian­chi­ni, ci sarò spazio alla comic­ità con per­son­ag­gi prove­ni­en­ti dal col­lau­datis­si­mo Zelig come Gior­gio Zanet­ti e Reato Trin­ca, e cabaret­tisti dal cal­i­bro di Giusy Zenere, Giampi­etro Per­one e Rober­to De Marchi. Non mancher­an­no infine grup­pi e cor­po di bal­lo come le “Moulin Rouge”, i “Gam­blers”, i “Matros” “. Spazio, oltre alle ex miss Italia, anche alle bellezze fem­minili parte­ci­pan­ti alle selezioni valide per il con­cor­so nazionale di Miss Italia ed ospitare in 12 tappe di questo Fes­ti­val del Gar­da che anco­ra una vol­ta con­tribuirà ad alli­etare le ser­ate di ques­ta estate garde­sane 2001.