Undici le tappe previste; si inizia il prossimo 17 luglio da Lazise (VR)

Presentato il “Festival del Garda”

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Non conosce età il , man­i­fes­tazione itin­er­ante del più grande lago d’Italia. Il popo­lare even­to giun­to alla quindices­i­ma edi­zione si appres­ta a mol­lare gli ormeg­gi per toc­care, da luglio a set­tem­bre,  undi­ci delle più rino­mate local­ità tur­is­tiche del Bena­co e del suo imme­di­a­to entroter­ra. Uno show sen­za con­fi­ni per lan­cia­re nuove pro­poste nel set­tore del­la musi­ca, comic­ità e bellez­za. Un tram­poli­no di lan­cio per tan­ti gio­vani alla ricer­ca del­la rib­al­ta e di un sog­no da real­iz­zare. Un tour che fes­teggerà, nel bres­ciano a Toscolano Mader­no (7 agos­to), l’ambito tra­guar­do del­la due­cen­tes­i­ma tap­pa a coro­n­a­men­to di tre lus­tri che ha vis­to la man­i­fes­tazione, prodot­ta e pro­mossa dall’associazione Bena­cus del patron Enri­co Bian­chi­ni, ani­mare l’estate garde­sana. Tan­ti i per­son­ag­gi, più o meno famosi, pas­sati sul pal­co del Fes­ti­val del Gar­da che da sem­pre pun­ta a val­oriz­zare i ragazzi di tal­en­to inseren­doli in un for­mat roda­to, friz­zante, agile che del­la fres­chez­za fa l’arma vin­cente. A con­durre il tour Raf­fael­lo Tonon, “Il “Con­te” de “La Fat­to­ria” e opin­ion­ista de “La Tal­pa”, e il bel tene­broso Manuel Casel­la, attore e  già naufra­go a “L’Isola dei Famosi 3”.  I due si altern­er­an­no nelle varie tappe (Lazise, Solferi­no, Mon­tichiari, Tor­ri, Toscolano, Limone, Bar­dolino, Bus­solen­go, Cavaion, Gar­da, Desen­zano)  pro­po­nen­do uno spet­ta­co­lo ric­co di con­tenu­ti artis­ti­ci in gra­do di catal­iz­zare l’attenzione di un pub­bli­co etero­ge­neo (ingres­so libero) alla ricer­ca di un paio d’ore di sva­go. Sarà l’occasione per far­si trascinare dal­la verve e sim­pa­tia di comi­ci nell’orbita delle più impor­tan­ti trasmis­sioni d’intrattenimento (Beppe Altissi­mi, Rober­to De Marchi, Lucio Gardin, Rober­to Valenti­no, Gior­gio Zanet­ti, Giusy Zenere) pron­ti a spez­zare la ten­sione e le emozioni dei con­cor­si di bellez­za (Miss del Gar­da e Mis­ter del Gar­da) con­dot­ti da Lau­ra Zam­bel­li e Elis­a­bet­ta de Medico. Con­cor­so che ha come tes­ti­mo­ni­al Mat­teo Tosi, noto al grande pub­bli­co per aver recita­to nel­la fic­tion di Rai Uno, Incan­tes­i­mo 10, dove inter­pre­ta­va il ruo­lo di Giulio Solari. Essen­za del Fes­ti­val del Gar­da rimane il con­cor­so canoro sud­di­vi­so nel­la sezione Inter­preti (ripropo­sizione di cov­er)  e Nuove Pro­poste (can­zoni inedite) che si fre­gia del­la super­vi­sione del diret­tore musi­cale Vince Tem­pera e del pro­dut­tore discografi­co Mar­co Rinal­duzzi, nel­la sua scud­e­ria anche Gior­gia. In tut­to trenta ragazzi, prove­ni­en­ti da varie par­ti d’Italia, giun­ti al Fes­ti­val dopo una lun­ga selezione: si altern­er­an­no nelle sin­gole tappe fino a dec­retare il vinci­tore del Fes­ti­val del Gar­da che suc­ces­si­va­mente si con­fron­terà con il pri­mo clas­si­fi­ca­to dei con­cor­si canori che fan­no parte del cir­cuito dei Gran­di Fes­ti­vals ital­iani. Al Fes­ti­val del Gar­da non mancherà l’angolo del­la poe­sia con Rena­ta Leali e il cor­po di bal­lo The Gam­blers (Elisa e Sara Gre­gori, Ser­e­na Parisot­to, Michael Fields, Ric­car­do Bene­taz­zo) del core­ografo Nan­do De Bor­toli. Il Fes­ti­val del Gar­da è patro­ci­na­ta dal min­is­tero dei Beni e delle attiv­ità cul­tur­ali, dal­la regione Vene­to e Lom­bar­dia, dal­la Provin­cia Autono­ma di Tren­to, dalle Province di Verona e Bres­cia, dal­la Cam­era di Com­mer­cio di Verona, dai con­sorzi tur­is­ti­ci  “Ingar­da Trenti­no”, “Lago di Gar­da è”, “Riv­iera dei Limoni e dei Castel­li”,  e Riv­iera del Gar­da e Colline Moreniche.

Parole chiave: