Incontro pubblico sul Plis lunedì 26 settembre alle 20.30 all'Oratorio di San Martino d/B.

Presentazione del “Parco della Battaglia di San Martino”

Parole chiave:
Di Redazione

Questo lunedì 26 set­tem­bre alle 20.30, pres­so l’Oratorio di San Mar­ti­no Vesco­vo a San Mar­ti­no d/B, l’amministrazione comu­nale di Desen­zano orga­niz­za un incon­tro pub­bli­co di pre­sen­tazione del Par­co del­la Battaglia di San Mar­ti­no.

Il nuo­vo Par­co locale di inter­esse sovra­co­mu­nale (Plis) è sta­to introdot­to nel­la vari­ante al Piano di gov­er­no del ter­ri­to­rio (Pgt), che sarà prossi­ma­mente dis­cus­sa dal con­siglio comunale.

«La revi­sione del Pgt ha pre­vis­to la real­iz­zazione del Plis a San Mar­ti­no – ricor­da il sin­da­co  – quale oppor­tu­nità di svilup­po tur­is­ti­co per la cit­tà di Desen­zano e per un ter­ri­to­rio di pre­gio come quel­lo garde­sano, da conoscere e salvaguardare».

«Il ter­ri­to­rio che accoglie e cir­con­da la torre di San Mar­ti­no – sot­to­lin­ea l’assessore all’Urbanistica Fab­rizio Ped­erci­ni – è uno dei più bel­li dell’entroterra desen­zanese. Il Par­co del­la Battaglia di San Mar­ti­no nasce quin­di con lo scopo di tute­lare natu­ra e memo­ria, attrarre vis­i­ta­tori e offrire loro un’esperienza uni­ca in cui fondere pae­sag­gio e sto­ria, svilup­po e tradizione, uomo e natura».

Lunedì sera, per illus­trare le carat­ter­is­tiche del nuo­vo Plis, inter­ven­gono l’architetto Mau­r­izio Zaglio (autore anni fa di una tesi di lau­rea su uno stu­dio di fat­tibil­ità di un par­co a San Mar­ti­no) e la dot­tores­sa Pao­la Sburli­no, entram­bi prog­et­tisti del Plis di San Mar­ti­no. Intro­duce e mod­era l’incontro Gabriele Loviset­to del Comi­ta­to Par­co delle Colline moreniche e pres­i­dente dell’Associazione Airone Rosso. La cit­tad­i­nan­za è invitata.

Parole chiave: