Secondo uno studio norvegese, i prodotti più aggressivi ed alcuni spray per la casa sarebbero dannosi per i nostri polmoni quanto il fumo di un pacchetto di sigarette al giorno

Prodotti per la casa più tossici delle sigarette?

21/02/2018 in Curiosità
Parole chiave:
Di Redazione

Uno stu­dio del­l’ di Bergen, in Norve­g­ia, ha dimostra­to che l’u­so rego­lare di deter­mi­nati prodot­ti domes­ti­ci sarebbe estrema­mente dan­noso per i nos­tri pol­moni. La ricer­ca ha riguarda­to più di 6.000 per­sone per 20 anni ed è giun­ta alla con­clu­sione che gli spray deter­gen­ti han­no causato lo stes­so dan­no di 20 sigarette al giorno da 10 a 20 anni. Alcune par­ti­celle con­tenute in questi prodot­ti attac­cano le mucose che rive­stono il sis­tema pol­monare, dete­ri­o­ran­do così la capac­ità res­pi­ra­to­ria nel cor­so degli anni.

Gli scien­ziati han­no anche capi­to che le donne era­no più col­pite rispet­to agli uomi­ni. E poiché nes­suno stu­dio dimostra che i pol­moni delle donne sono più frag­ili, la spie­gazione risiede nel­la ini­qua con­di­vi­sione delle fac­cende domes­tiche. Gli autori di questo stu­dio riconoscono che il numero di uomi­ni esposti a prodot­ti per la casa nel loro stu­dio era infe­ri­ore a quel­lo delle donne.

La ricer­ca, ril­e­va Gio­van­ni D’A­ga­ta, pres­i­dente del­lo “Sportel­lo dei Dirit­ti”, è giun­ta anche alla con­clu­sione che sia preferi­bile sos­ti­tuire prodot­ti deter­gen­ti aggres­sivi con sem­pli­ci pan­ni in microfi­bra e acqua. In ogni caso al di là dei rischi è bene seguire questo con­siglio ed uti­liz­zare il meno pos­si­bile prodot­ti con agen­ti chimi­ci aggres­sivi.

Parole chiave: