Nella linea cortesia dello storico albergo di Gardone Riviera uno dei profumi della linea ispirata al Vate ed al centro della mostra "d’Annunzio e l'arte del profumo. Odorarius Mirabilis" al Vittoriale a partire da Aprile.

Il profumo di d’Annunzio al Grand Hotel Gardone

14/02/2018 in Attualità
Parole chiave:
Di Redazione

Il Grand Hotel Gar­done per­pet­ua il legame con il Vate sceglien­do un’essenza dan­nun­ziana per la lin­ea corte­sia del­la sta­gione 2018. E’ l’ultimissima novità del­lo stori­co alber­go di Gar­done Riv­iera, mito del tur­is­mo garde­sano con oltre 130 anni di sto­ria alle spalle: un accor­do con l’azienda Mavive per la for­ni­tu­ra de Il Piacere, una delle quat­tro fra­granze del­la lin­ea esclu­si­va ispi­ra­ta al Poeta, denom­i­na­ta “i Pro­fu­mi di d’Annunzio, Odor­ar­ius Mirabilis” e prodot­ta in col­lab­o­razione con la Fon­dazione il Vit­to­ri­ale degli Ital­iana.

D’Annunzio e l’arte del pro­fu­mo. Odor­ar­ius Mirabilis” è per altro anche il nome del­la mostra su D’Annunzio e l’arte del pro­fu­mo che la casa di Gar­done Riv­iera lancerà nel mese di aprile 2018: un per­cor­so per ricostru­ire l’universo olfat­ti­vo del Vate, di un artista per il quale “il pro­fu­mo era tut­to e tut­to è nel pro­fu­mo”. L’evento rap­p­re­sen­ta la terza tap­pa di un prog­et­to par­ti­to con la pro­fu­mazione del­la Prio­r­ia e pros­e­gui­to con la creazione del­la sud­det­ta lin­ea di quat­tro essen­ze, ispi­rate all’universo dan­nun­ziano.

Una di queste, Il Piacere, pen­sato come un “inno alla volut­tà”, diven­terà quin­di parte inte­grante del­la lin­ea di prodot­ti di altissi­ma qual­ità che gli ospi­ti del Grand Hotel Gar­done tro­ver­an­no in cam­era durante il loro sog­giorno nel­la sta­gione 2018. Un modo per raf­forzare un’eredità stor­i­ca che affon­da le radi­ci nel lon­tano 2 feb­braio del 1921, quan­do D’Annunzio giunse sul lago di Gar­da e prese allog­gio con la pianista Luisa Bac­cara ed il suo per­son­ale di servizio pro­prio al Grand Hotel, in atte­sa che il futuro Vit­to­ri­ale fos­se trasfor­ma­to ed arreda­to sec­on­do le sue dis­po­sizioni.

D’Annunzio ha las­ci­a­to una trac­cia indelebile nel­la strut­tura, sim­bo­leg­gia­ta anche dal­la Junior Suite D’Annunzio, con la quale la famiglia Miz­zaro, pro­pri­etaria del­lo stori­co alber­go garde­sano, ha volu­to cel­e­brare il 150° anniver­sario del­la nasci­ta del Vate, prog­et­tan­dola apposi­ta­mente sul mod­el­lo del­la Prio­r­ia del Vit­to­ri­ale. Il pun­to di parten­za ide­ale per andare alla scop­er­ta di un per­son­ag­gio uni­co, pre­sen­za anco­ra forte nell’immaginario e nel vis­su­to garde­sano. Anche con i suoi pro­fu­mi.

Parole chiave: