Pronto il nuovo calendario DONAREAVIS di Lazise

14/12/2018 in Attualità
Parole chiave: -
Di Sergio Bazerla

Cinque fotografie su tredi­ci sono di fotografi dilet­tan­ti di Lazise. Un bel suc­ces­so per gli avisi­ni di Lazise che han­no parte­ci­pa­to al dician­noves­i­mo con­cor­so fotografi­co Lui­gi Bar­bi­eri e Gior­gio Pel­lati pro­mosso da Donare . Le dieci foto vincitri­ci del con­cor­so sono diven­tate parte inte­grante del cal­en­dario di Donare per l’an­no 2019. Notte: luci, ombre e col­ori era il tema che  una quar­an­ti­na di fotografi dilet­tan­ti han­no con­sid­er­a­to per pot­er parte­ci­pare con oltre un centi­naio di scat­ti alla gara pro­mossa dalle 13 sezioni del­l’ che aderiscono a “DONAREAVIS”.

I pre­mi sono sta­ti asseg­nati a Bar­dolino alla Barches­sa Log­gia Ram­bal­di nel cor­so del­la man­i­fes­tazione ” Aper­i­ti­van­do in rosso — Il nos­tro cuore bat­te per gli altri” in con­comi­tan­za con l’an­niver­sario dei trenta anni del­la nasci­ta del peri­od­i­co “DONAREAVIS”.

Il curioso e sin­go­lare tema del con­cor­so fotografi­co ha sti­mo­la­to in maniera par­ti­co­lare gli appas­sion­ati del­la ed anche gli oltre mille sogget­ti che han­no inte­so votare le opere prodotte e messe in visione nel­la mostra itin­er­ante che ha coin­volto per tut­ta estate le piazze dei pae­si dove oper­a­no le tredi­ci sezioni del­l’Avis.

Col naso all’in­sù di Gilber­to Cau­rla di Capri­no si è aggiu­di­ca­to il pri­mo pos­to; con una notte mag­i­ca Augus­to Verone­si di Lazise ha agguan­ta­to il sec­on­do pre­mio, men­tre Andrea Mod­e­na di Gar­da, il ter­zo, con Ciò che l’oc­chio non vede.

A seguire anco­ra Augus­to di Lazise, Alessan­dro Fil­ip­pi di Lazise, e anco­ra Augus­to Verone­si. Davide Cre­moni­ni e Ani­ta Castel­lani di Cavaion, Ren­zo Quintarel­li di Pes­cant­i­na, Francesca Speri di Bal­coni, Andrea Tin­tor­ri di Gar­da e Lui­gi Andreis di Set­ti­mo.

Entro il 30 aprile 2019 dovran­no essere pre­sen­tate le fotografie per aderire alla ven­tes­i­ma edi­zione del con­cor­so fotografi­co pro­mosso anco­ra da DONAREAVIS il cui tema è: ” Scat­ta un’idea per…l’Avis”. Di fat­to viene ripro­pos­to il tema orig­i­nario che ha dato l’avvio ala pri­ma edi­zione ripor­tan­do in auge la mis­sion del sodal­izio dei dona­tori di sangue: trovare nuovi dona­tori.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Parole chiave: -