Le tele della basilica firmate dall’Ugolini

Pubblicato il libro con la scoperta

22/06/2006 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Sarà disponi­bile da saba­to il nuo­vo libro sul­la sto­ria di Lona­to ed in par­ti­co­lare sul­la par­roc­chia e sulle 14 stazioni del­la via cru­cis esposte nel­la basil­i­ca minore di San Gio­van­ni Bat­tista. «Agosti­no Ugoli­ni pit­tore veronese del­la stra­da del­la croce a Lona­to» il tito­lo del vol­ume dato alle stampe dal­la parrocchia.Dopo una lun­ga ed appas­sion­a­ta ricer­ca e con l’ausilio di un pizzi­co di di for­tu­na, sono sta­ti trovati doc­u­men­ti tes­ti­mo­ni­anti che l’autore delle tele è il pit­tore veronese Agosti­no Ugoli­ni (1755 — 1824), lo stes­so ad aver real­iz­za­to opere nel­la cat­te­drale di Verona, di Mon­zam­bano e di Casa­le­one. «Tra i doc­u­men­ti trovati — spie­ga l’archivista del­la basil­i­ca — il con­trat­to stip­u­la­to il 29 set­tem­bre 1812 tra il pit­tore veronese Ugoli­ni e i lonate­si e un promemo­ria dei paga­men­ti inter­cor­si». Doc­u­men­ti inedi­ti e di grande impor­tan­za stori­co artistica.Nel vol­ume, oltre alla ripro­duzione a col­ori delle tele, è pre­sen­ta­ta una breve sin­te­si stori­co, litur­gi­ca, sul­la prat­i­ca del pio eser­cizio del­la via crucis.Le tele «inau­gu­rate» nel 1815, rimaste esposte nel Duo­mo sora­tini­ano (pro­mosso basil­i­ca minore nel 1980) per ben 160 anni con fun­zione essen­zial­mente devozionale-litur­gi­ca, una trenti­na d’anni fa furono riva­l­u­tate dal­la Soprain­ten­den­za alle gal­lerie di gra­zie al par­ro­co di allo­ra, mon­sign­or Alber­to Piazzi, e al pro­fes­sor Luciano Anelli.

Parole chiave:

Commenti

commenti