Sabato e domenica si terrà la mostra-mercato provinciale

Puegnago vetrina del tartufo

Di Luca Delpozzo
Luigi Del Pozzo

Tut­to pron­to a Pueg­na­go per ospitare, nel prossi­mo fine set­ti­mana, 23–24 novem­bre, la 9ª edi­zione del­la «Mostra mer­ca­to provin­ciale del tartu­fo bres­ciano» che porterà in vet­ri­na anche l’olio extravergine d’oliva, i vini tipi­ci locali, Doc e da tavola, grappe e for­mag­gi locali. Pro­prio saba­to 24 a Bres­cia, al ris­torante Ca’ Nöa, ver­ran­no con­seg­nati gli ambìti pre­mi «Grap­pa Otti­ma 2000» asseg­nati in occa­sione dell’«Alambicco del Gar­da 2000» tenu­tosi a Pueg­na­go. Den­so il pro­gram­ma delle due gior­nate garde­sane. Saba­to alle 9, l’apertura degli spazi espos­i­tivi a cui seguirà un incon­tro dibat­ti­to con le sco­laresche del­la scuo­la media di San Felice del Bena­co e del­la scuo­la ele­mentare di Pueg­na­go. Alle 10.30 il dr. Cobel­li, diret­tore del Servizio di med­i­c­i­na vet­eri­nar­ia di Salò, par­lerà del­la fau­na stanziale e migra­to­ria del ter­ri­to­rio. In ser­a­ta, con inizio alle 20, appun­ta­men­to pres­so la sala con­sil­iare con il « del­lo Sporti­vo» orga­niz­za­to dal Comune in col­lab­o­razione con l’Assessorato allo sport del­la Provin­cia di Bres­cia, i Comu­ni del­la Valte­n­e­si, di Salò e Desen­zano e con il coor­di­na­men­to dei Grup­pi pueg­nagh­e­si. Saran­no pre­sen­ti, oltre al sin­da­co di Pueg­na­go, e l’assessore provin­ciale Alessan­dro Sala, anche gli asses­sori dei Comu­ni ader­en­ti all’iniziativa. Al ter­mine «incon­tro» con le spe­cial­ità culi­nar­ie preparate da cuochi pro­fes­sion­isti e degus­tazione di piat­ti tipi­ci come le pen­nette al tartu­fo e al for­mag­gio: il tut­to accom­pa­g­na­to da un otti­mo . «Un assag­gio gas­tro­nom­i­co con il quale si vuole risco­prire il piacere di antichi sapori, real­iz­za­to — spie­gano gli orga­niz­za­tori — con ingre­di­en­ti sem­pli­ci e tipi­ci, vera espres­sione del­la più aut­en­ti­ca tradizione culi­nar­ia del­la locale civiltà con­tad­i­na». Domeni­ca mat­ti­na, dopo l’apertura degli stand, la Mes­sa (che cele­br­erà anche la Gior­na­ta del Ringrazi­a­men­to a cui seguirà la tradizionale benedi­zione dei mezzi agri­coli). Alle 11.30 inau­gu­razione uffi­ciale alla pre­sen­za delle autorità ed aper­i­ti­vo con assag­gi ovvi­a­mente a base di tartu­fo. Nel pomerig­gio, pres­so il castel­lo, pro­va di abil­ità alla ricer­ca del tartu­fo con cani. Non mancherà il tradizionale appun­ta­men­to con il con­veg­no ded­i­ca­to al «Tartu­fo bres­ciano» a cura dell’Associazione tart­u­fai bres­ciani con rela­tori: Ste­fa­nia Coltri­ni «Il pro­fu­mo del tartu­fo»; Loret­ta Mar­che­t­ti «Il com­mer­cio del tartu­fo»; Vir­gilio Vez­zo­la «Il tuber macrospo­rum Vitt.» e la pre­sen­tazione dei pri­mi risul­tati sper­i­men­tali. Al ter­mine esi­bizione dei «Piasaroi de Poe­g­nac» a cui seguirà l’ennesima degus­tazione che porterà, alle 21.30, alla chiusura del­la 9ª edi­zione di ques­ta Mostra-mercato.