C’è una doppia opportunità al Centro fiera di Montichiari: ancora per due giorni, oggi e domani, il pubblico potrà visitare contemporaneamente sia «Samarcanda», iniziata sabato scorso, sia la rassegna «Pulchra ecclesia»,

Pulchra ecclesia, il sacro affianca il collezionismo

02/02/2002 in Manifestazioni
Di Luca Delpozzo
Monte Baldo

C’è una doppia oppor­tu­nità al Cen­tro fiera di Mon­tichiari: anco­ra per due giorni, oggi e domani, il pub­bli­co potrà vis­itare con­tem­po­ranea­mente sia «Samar­can­da», inizia­ta saba­to scor­so, sia la rasseg­na «Pul­chra eccle­sia», inau­gu­ra­ta invece giovedì mat­ti­na. I padiglioni del­la cit­tadel­la fieris­ti­ca sono riem­pi­ti dagli stand di espos­i­tori prove­ni­en­ti da tut­ta Italia. In ques­ta edi­zione, Samar­can­da ha sve­la­to forse le sue carte migliori, con una veste rin­no­va­ta e con una capac­ità di rin­no­var­si che è lega­ta alla natu­ra stes­sa del­la rasseg­na, che pro­pone anti­chità, mod­ernar­i­a­to, collezion­is­mo e ogget­tis­ti­ca. Il tut­to con l’organizzazione del­la seg­rete­ria di Staff ser­vice: la stes­sa realtà che sta coor­di­nan­do anche Pul­chra eccle­sia. Ma tor­ni­amo alla pri­ma mostra, che offre in passerel­la 135 espos­i­tori e migli­a­ia di pro­poste per il collezion­is­mo. Oggi e domani sarà vis­itabile dalle 10 alle 20, e la 14ma edi­zione sta facen­do riv­i­vere, in un’anteprima mon­di­ale, le dod­i­ci mon­ete europee che tra pochi giorni fini­ran­no in archiv­io. Si chia­ma infat­ti «Fuori cor­so» la rasseg­na col­lat­erale a tema dell’artista Mim­mo Rotel­la. Nel padiglione a pochi pas­si la musi­ca cam­bia con la sec­on­da Rasseg­na di arti per lo spazio sacro: 112 espos­i­tori che offrono arre­di litur­gi­ci e com­po­nen­ti per il cul­to, para­men­ti, arti­coli reli­giosi, impian­tis­ti­ca, edilizia, restau­ro, infor­mat­i­ca, edi­to­ria e altro anco­ra. Una mostra carat­ter­iz­za­ta anche da uno spazio cul­tur­ale com­pos­to da una sezione per le gal­lerie d’arte e gli artisti stori­ci sul tema del sacro, dalle opere dell’architetto Enri­co Cas­tiglioni, dal­la mostra «Seg­ni del Nove­cen­to» e da quel­la delle opere del pri­mo con­cor­so per il prog­et­to di un cam­panile. Ma ci sono anche altre mostre: il con­cor­so di idee per la pavi­men­tazione del­la chiesa bres­ciana di Sant’Angela Meri­ci e «Trasparen­ze in luce nel ter­zo mil­len­nio». Oggi, poi, sono pre­visti due con­vegn: alle 10.30 «Pel­le­gri­nag­gi tra Islam e Cris­tianes­i­mo: le ragioni di un dial­o­go», e alle 15 «Nuovi media dal pro­fano al sacro». Il bigli­et­to d’ingresso per Pul­chra eccle­sia (orari 9–19) è cumu­la­ti­vo, e dà dirit­to a vis­itare anche Samar­can­da. Per quan­to riguar­da i servizi, la rasseg­na del sacro mette gra­tuita­mente a dis­po­sizione dei vis­i­ta­tori un servizio di bus-navet­ta tra la stazione di Bres­cia e il Cen­tro fiera di Montichiari.

Commenti

commenti