La manifestazione si concluderà Domenica 28 gennaio

Pulchra Ecclesia Rassegna di Arti per lo Spazio Sacro

26/01/2001 in Manifestazioni
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo

Sarà Bres­cia, la cit­tà di Papa Mon­ti­ni e sede di grande tradizione di cul­tura e di econo­mia, a pro­muo­vere Pul­chra Eccle­sia, la pri­ma Rasseg­na di Arti per lo Spazio Sacro. Da giovedì 25 a domeni­ca 28 gen­naio 2001, pres­so i padiglioni del­la Fiera del Gar­da a Mon­tichiari, ver­rà offer­ta una panoram­i­ca ad ampio rag­gio del­la migliore pro­duzione di set­tore des­ti­na­ta all’ed­i­fi­cio sacro, cura­ta dal­la Staff Ser­vice di Brescia.La rasseg­na, alla sua pri­ma edi­zione, sarà un’im­por­tante occa­sione sia per la com­mit­ten­za eccle­si­as­ti­ca che si tro­verà di fronte a mod­el­li di qual­ità ele­va­ta nel­l’am­bito del­l’in­tera tipolo­gia dei prodot­ti e dei servizi, sia per il mon­do del­la cul­tura che avrà una preziosa oppor­tu­nità di con­frontar­si intorno allo sta­to del­l’arte e delle arti sacre. Un ampio spazio espos­i­ti­vo nel­l’area cen­trale del padiglione Bres­cia sarà ris­er­va­to ad artisti con­tem­po­ranei di rilie­vo che si sono acco­sta­ti all’arte sacra.Un’occasione di alto con­fron­to pro­mossa da espo­nen­ti di spic­co del mon­do eccle­si­as­ti­co e delle arti che da tem­po stan­no lavo­ran­do insieme per selezionare pre­sen­ze di alto pro­fi­lo. Il comi­ta­to sci­en­tifi­co è pre­siedu­to da S. E. Mons. Giulio San­guineti, vesco­vo di Bres­cia e com­pos­to da Mons. Gian­car­lo San­ti, seg­re­tario del­la Con­sul­ta Nazionale per i Beni Cul­tur­ali Eccle­si­as­ti­ci, da Mons. Car­lo Che­nis, seg­re­tario del­la Pon­ti­f­i­cia Com­mis­sione per i beni cul­tur­ali del­la Chiesa; dal teol­o­go Pierange­lo Sequeri; dal diret­tore del Dioce­sano d’arte Sacra don Ivo Pan­tegh­i­ni; dagli stori­ci del­l’arte Gior­gio Corten­o­va e Cecil­ia De Car­li; dal­l’ar­chitet­to San­dro Benedet­ti, dal­lo scrit­tore Gui­do OIdani e dal­l’e­con­o­mista Mar­co Vitale. Lo spazio cul­tur­ale sarà arti­co­la­to in quat­tro sezioni a tema. La pri­ma, inti­to­la­ta Per una nuo­va icono­grafìa cris­tiana, è ris­er­va­ta alla tem­at­i­ca del­la Cro­ci­fis­sione nel­la pit­tura e nel­la scul­tura con­tem­po­ra­nee e vedrà la parte­ci­pazione di otto pres­ti­giose gal­lerie d’arte ital­iane ed europee, fra le quali, la Gal­le­ria Antolo­gia di Mon­za, Arte Berg­amo, Bellinzona e Gari­bol­di di , Nic­coli di Par­ma, la Gal­le­ria Mari­eschi, la Com­pag­nia del Dis­eg­no di Milano, la Gal­le­ria Mari di Imber­sa­go che pre­sen­ter­an­no, oltre ad opere di artisti con­tem­po­ranei, lavori di maestri stori­ci come Fontana, Mag­gioni e Bodini.Di ques­ta pri­ma sezione faran­no parte anche gli ‘^artisti con la tonaca”: padre Costan­ti­no Rug­geri, artista e architet­to frances­cano. Don Rena­to Laf­franchi, sac­er­dote e pit­tore bres­ciano e il gesui­ta Mar­co Ivan Rupnik.La sec­on­da sezione sarà ded­i­ca­ta a Un Museo per l’arte sacra e doc­u­menterà attra­ver­so fotografie, planime­trie e una pic­co­la selezione di opere, il pat­ri­mo­nio e l’im­peg­no cul­tur­ale delle due più impor­tan­ti realtà bres­ciane nel cam­po dei Musei eccle­si­as­ti­ci: il Museo Dioce­sano d’Arte Sacra e la Collezione “Arte e Spiritualità”.Un ter­zo spazio — Impre­sa & Bellez­za — doc­u­menterà, tramite fotografie, plas­ti­ci, rilievi, gli inter­ven­ti delle aziende, delle fon­dazioni ban­car­ie, degli enti pub­bli­ci per il restau­ro, per la con­ser­vazione e la val­oriz­zazione dei Beni Cul­tur­ali del ter­ri­to­rio. In ques­ta sezione par­ti­co­lare rilie­vo avran­no le opere del­l’ar­chitet­to San­dro Benedet­ti, docente del­la Sapien­za di Roma e cura­tore del restau­ro del­la fac­cia­ta di S. Pietro. Saran­no pre­sen­ti numerose asso­ci­azioni locali e nazion­ali, fra le quali UCAI, AAB, FISC, uni­ta­mente al SIR. L’in­tera rasseg­na sarà doc­u­men­ta­ta in un cat­a­l­o­go edi­to dal­la Staff Ser­vice, con testi crit­i­ci a cura del comi­ta­to scientifico.Nel pro­gram­ma del­la rasseg­na, par­ti­co­lare rilie­vo avrà la gior­na­ta di ven­erdì (ore 17.00) con il con­veg­no inter­nazionale L’arte sacra oggi: una bellez­za pos­si­bile. Sarà questo un appro­fondi­men­to e un com­ple­ta­men­to nec­es­sario ai temi che emerg­er­an­no dal con­fron­to diret­to con le opere d’arte. Alla tavola roton­da mod­er­a­ta da Domeni­co Mon­tal­to, inter­ver­ran­no Gior­gio Corten­o­va, Pierange­lo Sequeri, Gui­do Oidani. Sem­pre nel­la stes­sa gior­na­ta, alla ore 15.00, si ter­rà una sec­on­da con­feren­za dal tema L’asce­sa a Dio attra­ver­so l’amore del­la bellez­za, al quale inter­ver­ran­no il filoso­fo Gio­van­ni Reale, ordi­nario di filosofia anti­ca all’ Cat­toli­ca, l’artista don Rena­to Laf­franchi, il teol­o­go mons. Crispino Valen­ziano e il prof Rober­to Masiero, ordi­nario di architet­tura all’U­ni­ver­sità di Venezia, coor­di­nati dal prof. Mat­teo Fer­ri­ni. Ai due con­veg­ni seguiran­no nelle gior­nate suc­ces­sive due work­shop sui temi speci­fi­ci del design del­l’arredo litur­gi­co, del­l’ar­chitet­tura e del­la musi­ca sacra.

Parole chiave: -