Puliamo il mondo” con i bambini della 5a classe di Rivoltella del Garda

Parole chiave:
Di Luigi Del Pozzo

I bam­bi­ni sono il nos­tro futuro, edu­car­li al rispet­to del­l’am­bi­ente è fon­da­men­tale, per­ché se da pic­coli impara­no deter­mi­nate regole da gran­di saran­no adul­ti respon­s­abili e rispet­tosi atten­ti al mon­do che li cir­con­da”. Lo pen­sa Pao­lo For­men­ti­ni, asses­sore all’am­bi­ente del comune di Desen­zano che ieri insieme a Pao­lo Bon­signori, Pres­i­dente del Cir­co­lo Legam­bi­ente “per il Gar­da” han­no parte­ci­pa­to all’inizia­ti­va “Puliamo il mon­do”, stori­co even­to orga­niz­za­to da Legam­bi­ente, ver­sione ital­iana di Clean up the world.

Set­tanta­c­inque bam­bi­ni delle clas­si quinte del­la scuo­la Don Maz­zo­lari di Riv­oltel­la, insieme ad alcu­ni gen­i­tori han­no pas­sato qualche ora a rac­cogliere rifiu­ti tra il por­to di Riv­oltel­la e l’.

Gra­zie all’in­ter­esse del­l’am­min­is­trazione Comu­nale di Desen­zano questo è un appun­ta­men­to a ormai con­sol­ida­to da qualche anno”, con­tin­ua Bon­signori, “Puliamo il mon­do è una inizia­ti­va pre­sente su tut­to il ter­ri­to­rio ital­iano dove migli­a­ia di ‘volon­tari del­l’am­bi­ente’ si prodigano per pulire spi­agge, piazze, strade, parchi, fiu­mi per lib­er­ar­li dai rifiu­ti e dal­la man­can­za del rispet­to nec­es­sario”.

Chiosa For­men­ti­ni :“Voglio ringraziare da parte del­l’am­min­is­trazione comu­nale tut­ti i bam­bi­ni e i loro gen­i­tori per il lavoro svolto, sono pien­amente con­vin­to che inizia­tive come ques­ta dovreb­bero essere fat­te più spes­so per­ché edu­cano ragazzi di ogni età al sen­so civi­co”.

Parole chiave: