Qualità dell’acqua: il Garda ok

Di Luca Delpozzo

Il Gar­da si con­fer­ma un lago in buona salute. Lo con­fer­mano i rilievi ese­gui­ti dall’Asl. Su un totale di 125 pun­ti con­trol­lati nell’intero perimetro del Bena­co, in base alla restrit­ti­va nor­ma­ti­va, infat­ti, sono risul­tate non bal­ne­abili soltan­to due spi­agge, una sul­la spon­da bres­ciana, l’altra su quel­la veronese. Sul­la spon­da bres­ciana i bag­nan­ti non potran­no immerg­er­si nelle acque in Local­ità San­ta Giu­lia (Padenghe); su quel­la veronese bag­ni vietati in local­ità Palaz­zo 2 (Peschiera). La tem­per­atu­ra dell’acqua si mantiene tra 20–25° C, la vis­i­bil­ità in pro­fon­dità tra 3 e 7 metri; la tem­per­atu­ra dell’aria è di 24° C di notte e 35° C di giorno. Tut­to bene, dunque, anche se tra Gargnano e Toscolano, da alcu­ni giorni, il col­ore dell’acqua è di uno stra­no col­ore azzur­ro-turchi­no.

Commenti

commenti