Quanto si rischia con il gioco d’azzardo?

26/02/2019 in Attualità
Di Luigi Del Pozzo

Non tut­ti san­no che ogni gio­co d’azzardo ha il suo rendi­men­to, ossia la prob­a­bil­ità di vin­cere per il numero di poste che si incas­sano. Insom­ma, come si dice in ger­go anglofi­lo, ogni gio­co ha il suo pay­out.

Per esem­pio, la roulette ha un rendi­men­to pari al 97,3%, cioè il gio­co resti­tu­isce medi­a­mente 97,30 euro ogni 100 euro gio­cati, essendo il mar­gine del­la cas­sa del 2,70%.

Invece, per quan­to riguar­da il gio­co del lot­to il rendi­men­to è molto più bas­so ma comunque dipende dal­la pun­ta­ta che si decide di fare: si va dal 60% cir­ca di estrat­to e ambo, al 38% del ter­no, al 28% del­la qua­ter­na e allo scan­dalo­sis­si­mo 14% scar­so del­la cinquina (questo sig­nifi­ca che ogni 100 euro gio­cati se ne pos­so guadagnare sola­mente 14).

La roulette è onesta?

Il prob­le­ma del­la roulette, o meglio, dei gio­ca­tori d’az­zar­do è che non ci si limi­ta a fare una o due gio­cate, ma quan­do si inizia non è sem­plice smet­tere di gio­care e ogni vol­ta si rischia di perdere danaro.

Più nel­lo speci­fi­co, per quan­to riguar­da le slot o meglio anco­ra gam­ing machine, è appu­ra­to che l’e­si­to del gio­co è alien­ato, dato che esso non dipende dalle scelte del gio­ca­tore.

Infat­ti, a dif­feren­za dei cas­inò, che resti­tu­is­cono fino al 95% del gio­ca­to, le slot machine resti­tu­is­cono solo il 70% del gio­ca­to.      La dif­feren­za, come vedremo, fra il 70% e il 95% è abissale.

Il 70% sem­bra un rendi­men­to migliore di quel­lo del Lot­to o del Grat­ta e Vin­ci o di altri giochi pub­bli­ci per denaro, ma è la ripet­i­tiv­ità dell’azione che la rende molto più micidi­ale,

Un esempio pratico tra slot e casinò

Sup­poni­amo di avere 100 euro in tas­ca e di vol­er­li gio­care tut­ti a una macchinet­ta con gio­cate da un euro cias­cu­na.

Per capire meglio il mec­ca­n­is­mo, sup­poni­amo che la macchinet­ta resti­tu­is­ca sem­pre il 70%, cioè la sua media, anche se nel­la realtà l’andamento è tutt’altro che costante.

Sup­poni­amo che al pri­mo giro giochi tut­ti i miei 100 euro e alla fine del­la gios­tra mi ritro­vo con 70 euro (quin­di con il 70% del gio­ca­to).

Pros­eguo, infi­lan­do i 70euro rimasti e mi ritro­vo con i 49 euro rima­nen­ti.

Andan­do avan­ti di questo pas­so dopo 10 giri non vi rester­an­no che tre euro in tas­ca. Non rimane che pren­dere un caf­fè, un gela­to o meglio anco­ra una camomil­la!

Cosa suc­ced­erebbe se gio­cas­si­mo gli stes­si 100 euro den­tro un cas­inò che può resti­tuire fino al 95%?

Se al pri­mo giro gio­co come di con­sue­to i miei 100 euro uno ad uno e alla fine del­la gios­tra mi ritro­vo con 95 euro.

Al sec­on­do giro infi­lo i 95euro rimasti e mi ritro­vo con 90.

Andan­do avan­ti di questo pas­so dopo 10 giri restano anco­ra 60 euro nel portafoglio (con­tro i 3euro rima­nen­ti delle slot) e avete gio­ca­to molto più a lun­go!

È gius­to sot­to­lin­eare che le gam­ing machine (in par­ti­co­lar modo quelle pre­sen­ti all’in­ter­no dei bar/tabacchi) non sono com­ple­ta­mente ran­dom come quelle dei cas­inò, ma ha dei cicli di resti­tuzione più o meno lunghi.

Inoltre, ricor­diamo però che le slot online offrono molto spes­so degli incen­tivi come bonus, cod­i­ci e pro­mozioni per ren­dere l’es­pe­rien­za più como­da  e accat­ti­vante.

Se vuoi gio­care in maniera respon­s­abile e con­ve­niente, con­sul­ta le guide sul cor­ret­to uti­liz­zo dei siti di casi­no e scommesse online dove potrai iden­ti­fi­care i van­tag­gi e gli svan­tag­gi di ogni sito ma anche i cod­i­ci scon­to pre­visti per gio­care.