Il Ppi conferma: «Strani movimenti sulla commissione e repentini cambi di rotta»

Quartieri, al sindaco non piace il patto Castiglione Domani-Lega

Di Luca Delpozzo
gibì

Non è cer­to pas­sa­ta inosser­va­ta, nonos­tante il peri­o­do di ferie, la dichiarazione del­la lista Cas­tiglione Domani, che ha annun­ci­a­to uffi­cial­mente di appog­gia­re la mozione leghista sul­la for­mazione di una com­mis­sione di con­trol­lo per i quartieri a ris­chio. Il sin­da­co Sig­urtà, che ave­va giu­di­ca­to ques­ta com­mis­sione come non indis­pens­abile, non ha volu­to com­mentare imme­di­ata­mente la pre­sa di posizione del suo schiera­men­to di mag­gio­ran­za relativa.Ha rimanda­to a oggi la sua pre­sa di posizione uffi­ciale, ma non nascon­den­do di non avere gra­di­to ques­ta usci­ta. Non cer­to entu­si­as­ta di ques­ta situ­azione è anche la capogrup­po con­sil­iare del Ppi Maria Grazia Marg­onari, la quale anal­iz­za la situ­azione da due aspet­ti diver­si, quel­lo tec­ni­co e quel­lo politi­co. Lim­i­tata­mente al ruo­lo di ques­ta com­mis­sione, l’ex can­dida­to sin­da­co insiste sul dire che non è pos­si­bile esprimere un parere al buio: «Non è sta­to mai chiar­i­to a che cosa deb­ba servire ques­ta com­mis­sione, che ruo­lo pre­ciso deb­ba avere e, soprat­tut­to, a chi deb­ba riferire del pro­prio oper­a­to. Per questo moti­vo non mi sen­to pro­prio di approvar­la e riten­go indis­pens­abile un chiari­men­to pri­ma di pot­er pren­dere una posizione precisa».Quanto alla fase polit­i­ca, la Marg­onari par­la di un repenti­no cam­bio di rot­ta di Cas­tiglione Domani e di “strani movi­men­ti”: «Mi risul­ta stra­no che Cas­tiglione Domani ora appog­gi ques­ta com­mis­sione, quan­do in una con­feren­za dei capi­grup­po ave­va insis­ti­to per non met­tere nem­meno all’or­dine del giorno la mozione. Evi­den­te­mente c’è sta­to un cam­bio di rot­ta. Spe­ri­amo che il prossi­mo con­siglio fac­cia chiarez­za sulle posizioni di tut­ti». A gongo­lare è invece la Lega Nord, che di ques­ta inizia­ti­va ha fat­to un cav­al­lo di battaglia: «Se la com­mis­sione si farà — ha det­to il seg­re­tario Rober­to Alessan­dria — non sarà una vit­to­ria del­la Lega ma di tut­ti i cit­ta­di­ni. I prob­le­mi nei quartieri a ris­chio sono sem­pre mag­giori ed un organo di con­trol­lo è nec­es­sario. Tut­ti i voti favorevoli alla nos­tra pro­pos­ta, e nat­u­ral­mente anche quel­li di Cas­tiglione Domani, sono ben accetti».

Nessun Tag Trovato

Commenti

commenti