Quasi completata la lista delle 12 squadre qualificate alla seconda fase dal Torneo di Polpenazze

Di Luca Delpozzo
Luca Delpozzo

A Polpe­nazze si sta final­mente per con­clud­ere una travagli­atis­si­ma pri­ma fase, le abbon­dan­ti piogge di inizio giug­no han­no infat­ti scom­pag­i­na­to i cal­en­dari e in quel­la che dove­va essere la set­ti­mana in cui sarebbe inizia­ta la sec­on­da fase si stan­no dis­putan­do i recu­peri degli incon­tri rin­viati. Man­ca anco­ra una ser­a­ta per con­clud­ere ques­ta fase e man­ca anco­ra un nome all’e­len­co delle dod­i­ci squadre che passer­an­no il turno. Quat­tro gironi si sono già con­clusi e nei due che anco­ra man­cano tre squadre han­no già ottenu­to la qual­i­fi­cazione: Oleo­d­i­nam­i­ca March­esi­ni e Xo Ever Sport avran­no a dis­po­sizione lo scon­tro diret­to per aggiu­di­car­si il sec­on­do pos­to del girone 5, già vin­to da Petrol Prodot­ti Petro­lif­eri. Il girone 6 mart­edì ha pro­mosso Otti­ca Dona­ti­ni e Officine Mec­ca­niche Bermoni a cui man­ca lo scon­tro diret­to per deter­minare pri­ma e sec­on­da. Giovedì sera è sta­ta la ser­a­ta con­clu­si­va per i gironi 1 e 2: Immo­bil­iare Castel­co­vati chi­ude a pun­teg­gio pieno superan­do tre a due Fioli­ni, che chi­ude sec­on­da e comunque già qual­i­fi­ca­ta anch’es­sa. Nel girone uno il pareg­gio cinque a cinque tra L.T. Elet­troero­sione eMCP Capri­o­lo regala la qual­i­fi­cazione ad entrambe, ma fa soprat­tut­to gio­co a quest’ul­ti­ma che chi­ude a cinque pun­ti, uno in più di Alta Ser­ba­toi che pur ave­va bat­tuto tre a zero Pun­to Zero, un nome un des­ti­no, vis­to che pro­prio a zero pun­ti chi­ude la sua espe­rien­za al tor­neo. I Cam­pi­oni in car­i­ca di Resto del Mau­ry chi­udono a pun­teg­gio pieno il girone quat­tro superan­do anche Fop Car­rozze­ria e al momen­to sono la migliore pri­ma clas­si­fi­ca­ta, cosa impor­tante per la definizione dei prossi­mi gironi, gra­zie al per­fet­to pun­teg­gio ten­nis­ti­co con cui han­no chiu­so i tre incon­tri: 6–2 6–3 6–2: 18 reti all’at­ti­vo e +11 di dif­feren­za reti, l’al­tra qual­i­fi­ca di questo girone è Stazione di servizio Bar Ies. Ulti­mo girone ad andare in cam­po il tre: ed è sta­to sicu­ra­mente i più rocam­bo­le­sco. Nel­la pri­ma par­ti­ta Costruzioni spe­ciali Bres­ciane, pri­ma a quo­ta sei pun­ti, viene scon­fit­ta e rag­giun­ta in clas­si­fi­ca da un’ot­ti­ma­Mac Autolavag­gi, a quel pun­to Acquoli­na in boc­ca non si fa sfug­gire l’oc­ca­sione e supera, non sen­za sfor­zo, tre a due Fol­li scavi e arri­va anch’es­sa a quo­ta sei pun­ti. Per il rego­la­men­to del tor­neo con tre squadre a pari pun­ti serve sorteggia­re chi deve essere elim­i­na­ta e la sorte punisce pro­prio la squadre che sem­bra­va più al sicuro ad inizio ser­a­ta: Costruzioni spe­ciali Bres­ciane; pri­ma finisce Acquoli­na in boc­ca e sec­on­da Mac Autolavag­gio.