«S.Felice attraverso i secoli: percorsi culturali di carattere storico-archeologico».

Quattro incontri dedicati alla storia

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
s.z.

«S.Felice attra­ver­so i sec­oli: per­cor­si cul­tur­ali di carat­tere stori­co-arche­o­logi­co». E’ il tema dei quat­tro incon­tri orga­niz­za­ti dal comune di S. Felice e, in par­ti­co­lare, dal­l’asses­sore Mas­si­mo Moret­ti. Luo­go: la sala con­sil­iare del­l’ex Monte di Pietà, in piaz­za. Orario: 20.30. Ingres­so libero. Ven­erdì 2 mar­zo Gabriele Boc­chio, stu­dioso locale, par­lerà del­la Preis­to­ria in Valte­n­e­si. La set­ti­mana suc­ces­si­va, Brunel­la Por­tu­lano (arche­olo­ga) del­l’E­poca romana. Ven­erdì 16 Gian Pietro Bro­gi­o­lo, docente all’ di Pado­va, si sof­fer­merà sulle orig­i­ni e lo svilup­po di S.Felice e Portese tra Medio­e­vo e XVIII sec­o­lo. Il 23 mar­zo, con S.Fermo e l’, teatro del­la vicen­da del­la scom­parsa del­la con­tes­sa, chi­ud­erà Pier Lui­gi Maz­zol­di. Ai docen­ti che parteciper­an­no, sarà rilas­ci­a­to un attes­ta­to di fre­quen­za, vali­do ai sen­si del con­trat­to col­let­ti­vo decentrato.

Parole chiave: -