Quei fantastici anni ’70 con Marco Pierobon

Di Redazione

Ven­erdì 26 luglio alle 21.30 pres­so il Cor­tile del­la Roc­ca di Riva del Gar­da, il trom­bet­tista Mar­co Pier­obon, accom­pa­g­na­to dal­la New Project Funk Orches­tra pro­por­rà al pub­bli­co “Quei fan­tas­ti­ci anni ’70”, un viag­gio appas­sio­n­ante nei fab­u­lous sev­en­ties attra­ver­so le sigle più note di car­toni ani­mati e tele­film di quegli anni.

Saran­no pro­tag­o­nisti del­la ser­a­ta Star Trek, Spazio 1999, Love Boat, Hap­py Days, Dal­las, Chips, Starsky e Hutch e tutte le altre sigle cult che riemer­gono dal­la memo­ria di un tem­po pas­sato ma anco­ra vici­no nei ricor­di di molti, per un entu­si­as­mante show musicale.

Sul pal­co Mar­co Pier­obon, pri­mo pre­mio nei con­cor­si inter­nazion­ali di Pas­sau (Ger­ma­nia), Impe­ria ed Aqui Terme, è sta­to per qua­si dieci anni Pri­ma Trom­ba delle Orchestre del Mag­gio Musi­cale Fiorenti­no e dell’Accademia di San­ta Cecil­ia ed ha col­lab­o­ra­to con lo stes­so ruo­lo con la Chica­go Sym­pho­ny Orches­tra e l’Orches­tra Filar­mon­i­ca del­la Scala. Ha tenu­to Mas­ter­Class in USA, Cina, Cana­da, Inghilter­ra, Gre­cia, Ger­ma­nia ed Aus­tria, e per diver­si Fes­ti­val ed Accad­e­mie Ital­iane. Dal 2007 è tito­lare del­la cat­te­dra di Trom­ba pres­so i Con­ser­va­tori di Bolzano e Reg­gio Emilia.

Assieme al gran Mae­stro sarà pre­sente la New Project Funk Orches­tra, for­mazione con una sto­ria di oltre 20 anni che rac­coglie musicisti pro­fes­sion­isti prove­ni­en­ti dal Trenti­no – Alto Adi­ge, facen­ti parte delle più impor­tan­ti isti­tuzioni con­certis­tiche. Dal 1995 l’orchestra si esi­bisce in pres­ti­giose rasseg­ne con­certis­tiche e fes­ti­val jazz inter­nazion­ali in Italia e in Europa (Ger­ma­nia, Aus­tria, Svizzera, Dan­i­mar­ca, Unghe­ria e Spagna); è sta­ta inoltre ospite in appun­ta­men­ti impor­tan­ti pro­mossi da RAI e Medi­aset in occa­sione di con­ven­tion ed even­ti di spet­ta­co­lo.

Il cos­to del bigli­et­to è di 12 €.

Per infor­mazioni e per gli altri spet­ta­coli in cartel­lone: +39 0464 554073 oppure www.musicarivafestival.com.