Riconferma per Nino Vedovato al titolo di Re del Goto 2016

05/02/2016 in Attualità
Parole chiave: -
Di Sergio Bazerla

Colà. Nino Vedova­to, al sec­o­lo Adol­fo, con­quista lo scettro di Re del Goto 2016. Era il sire del colati­no uscente e quin­di rimane sul­la sua tes­ta la coro­na reale.

Si è con­fronta­to con un coscrit­to, del­la classe 1939, anche lui agri­coltore, Ange­lo Girelli che si è fer­ma­to a 125 schede a lui favorevoli, men­tre Nino Vedova­to ha con­quis­ta­to 171 elettori.

La sua incoro­n­azione uffi­ciale avver­rà domeni­ca 7 feb­braio alle 14,30, in piaz­za Don Van­ti­ni, da dove muoverà il cor­teo delle maschere e dei car­ri alle­gori­ci del carnevale di Colà.

E’ un buon risul­ta­to che ricon­fer­ma nel­la car­i­ca Vedova­to per la sua per­son­al­ità ed il suo modo di fare — spie­ga Emil­iano Castel­lani del Grup­po Ami­ci del Carnevale — e che fa apprez­zare il nos­tro carnevale, anche se pic­co­lo e arti­gianale, per così dire. Ma a votare per il Re del Goto sono venu­ti molti elet­tori anche da fuori.”

Si è vota­to per il Re del Goto fra una fet­ta di polen­ta con il lar­do, una con il cotechi­no, qualche buon pez­zo di fogassin, una chi­ac­chiera ed una con­sid­er­azione sul tem­po e su Colà. Ovvi­a­mente il tut­to annaf­fi­a­to da un buonis­si­mo bian­co Cus­toza Doc ed un altret­tan­to squisi­to Bar­dolino Doc. Se ne sono bevute due dami­giane. “Del resto — diche il Re del Goto — qui a Colà si pro­duce uno dei migliori Chiaret­ti del­la zona per il ter­reno, il cli­ma, e il forte impeg­no di noi agri­coltori per una pro­duzione rispet­tosa dei dis­ci­pli­nare con­sorziale e del­la qualità.”

Ser­gio Bazerla

Parole chiave: -