"Libertà, pace e fratellanza per tutti i popoli". Così recita lo slogan coniato dal Comune di Montichiari, dall'Associazione Combattenti e dal CECAB

Ricordando il 25 aprile

24/04/2002 in Manifestazioni
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Montichiari

Lib­ertà, pace e fratel­lan­za per tut­ti i popoli”. Così recita lo slo­gan coni­a­to dal Comune di Mon­tichiari, dal­l’As­so­ci­azione Com­bat­ten­ti e dal CECAB (Cen­tro Cul­tur­ale Agosti­no Bianchi) per cel­e­brare il 57° anniver­sario del­la Lib­er­azione dal­la dit­tatu­ra naz­i­fascista. Il peri­o­do stori­co non è sta­to dimen­ti­ca­to dai mon­te­claren­si che, con l’oc­ca­sione, ricor­dano i loro cadu­ti. Nel­l’or­dine: Gior­gio Agnetti, Fausti­no Bel­lan­di, Raf­faele Bel­lan­di, Ange­lo Besac­chi, Ange­lo Chiari­ni, Gia­co­mo Chiari­ni, Natale Bruno Dan­cel­li, Gio­van­ni Fontana, Gero­lamo Ghidesi, Gio­van­ni Gus­sa­go, Natale Leone, Enri­co Pelli­ni, Giuseppe Porte­si, Giuseppe Rav­el­li, Sec­on­do Tom­masel­li, Guer­ri­ni Trec­ca­ni e Francesco Abra­mi, quest’ul­ti­mo non orig­i­nario del Comune. Il pro­gram­ma del 25 aprile prevede alle ore 9,30 il ritro­vo dei parte­ci­pan­ti nel­la piaz­za del Munici­pio; alle 10 nel­la sala con­sil­iare il dis­cor­so com­mem­o­ra­ti­vo tenu­to dal Tenente Colon­nel­lo Vito Corvi­no, coman­dante del Repar­to Manuten­zioni Artiglieria di Ghe­di con accan­to il sin­da­co Gianan­to­nio Rosa, A seguire la con­seg­na del­la bandiera ai rap­p­re­sen­tan­ti del­la scuo­la mater­na “Mafal­da di Savoia”, ricor­dan­do che la principes­sa morì di sten­ti nel cam­po di con­cen­tra­men­to tedesco di Buchen­wald nel 1944. In pro­gram­ma pure la con­seg­na di diplo­mi di riconosci­men­to ai com­bat­ten­ti, la sfi­la­ta del cor­teo lun­go le vie cit­ta­dine e la depo­sizione di una coro­na d’al­loro al mon­u­men­to ai Cadu­ti. Infine alle ore 10,50 sarà offi­ci­a­ta la S.Messa nel­la Chiesa del Suf­fra­gio. La cer­i­mo­nia sarà caden­za­ta dalle note del Cor­po Musi­cale “Car­lo Ini­co” di Mon­tichiari, diret­to dal­la sig.ora Maccabiani.

Parole chiave: