-

Ricordati i caduti in onore di S.Maurizio La sfilata alpina

28/09/2002 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Riva del Garda

La piog­gia non ha mod­i­fi­ca­to lo svol­gi­men­to del­la tradizionale sfi­la­ta del Grup­po di Riva di Gio­van­ni Omez­zol­li, in occa­sione del­la ricor­ren­za del patrono delle truppe alpine, San Mau­r­izio. Dopo la S.Messa can­ta­ta dal coro Cima Oro, la Fan­fara Alpina ha aper­to il cor­teo, con le coro­ne, il ves­sil­lo, le autorità (sin­da­co, asses­sori, con­sigliere provin­ciale Moli­nari, com­mis­sario Gras­so, colon­nel­li Gian­ni Menot­ti e Ivan Bertinot­ti) e le rap­p­re­sen­tanze delle vaie Armi. Il cor­teo ha depos­to le coro­ne ai cadu­ti alpi­ni pres­so la chieset­ta di S.Michele, al cip­po di Cesare Bat­tisti e all’Ara dei Cadu­ti di piaz­za San Roc­co, dove dopo le allocuzioni è segui­to un breve con­cer­to del­la Fan­fara. Ha con­clu­so la gior­na­ta il rin­fres­co nel­la sede di viale Tigli

Parole chiave: