La festa-gemellaggio preparata dagli amici del bagnino Paolo riscuote grande successo

Rimini conquista Torbole con le grigliate e la buona musica

02/10/2001 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
f.f.

Nes­suno si aspet­ta­va un suc­ces­so così grande per ques­ta inizia­ti­va ormai fuori sta­gione. E invece, l’in­soli­to con i pesca­tori-cuochi-musicisti rim­i­ne­si è piaci­u­to a tut­ti. E questo gra­zie alla sim­pa­tia degli ospi­ti, mesco­la­ta alla qual­ità del­la loro cuci­na. Il grup­po romag­no­lo è arriva­to por­tan­do il pesce da loro stes­si pesca­to nel­l’Adri­ati­co, per offrire così uno“scambio di sapori” molto inter­es­sante. E la gente ha rispos­to pien­amente, andan­do anche oltre le aspet­ta­tive degli stes­si orga­niz­za­tori (la ser­a­ta ha vis­to la parte­ci­pazione del Comune e lo zampino del Comi­ta­to Man­i­fes­tazioni, oltre al fon­da­men­tale inter­es­sa­men­to del“nostro” bagni­no rim­i­nese-tor­bolano Paolo).Molti sono sta­ti atti­rati dalle gran­di griglie, decisa­men­ti invi­tan­ti, imbastite dai pesca­tori, altri forse dal­la loro sin­cera e spon­tanea sim­pa­tia o dal­la loro musi­ca, con cui han­no coin­volto tut­ti i pre­sen­ti, tiran­do avan­ti, tra un bal­lo e un buon piat­to di pesce, fino alle due di notte. Gli stes­si pro­tag­o­nisti del­la ser­a­ta sono rimasti entu­si­asti. La fes­ta si è con­clusa con la promes­sa di con­trac­cam­biare la visi­ta, con una del­egazione nagh­ese-tor­bolana che porterà sul­l’Adri­ati­co i nos­tri sapori, speran­do di instau­rare un gemel­lag­gio che duri nel tem­po. Con ques­ta ulti­ma rius­ci­tis­si­ma man­i­fes­tazione, si con­cludono defin­i­ti­va­mente gli appun­ta­men­ti del­la sta­gione, ed è sta­to decisa­mente un gran finale.

Parole chiave: