La cerimonia ufficiale del gemellaggio tra Affi e la città tedesca di Leiblfìng si è tenuta per la parte tedesca, sabato 13 maggio nel Municipio di Leiblfìng e sarà ripetuta domani ad Affi, in occasione della Festa Medioevale.

Rinnovo del gemellaggio italo tedesco

09/06/2000 in Avvenimenti
A Affi
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
m. d.

La cer­i­mo­nia uffi­ciale del tra Affi e la cit­tà tedesca di Leiblfìng si è tenu­ta per la parte tedesca, saba­to 13 mag­gio nel Munici­pio di Leiblfìng e sarà ripetu­ta domani ad Affi, in occa­sione del­la Fes­ta Medio­e­vale, con la parte­ci­pazione di una con­sis­tente del­egazione bavarese. Per l’oc­ca­sione, in Baviera l’ap­pos­i­to Comi­ta­to ave­va orga­niz­za­to un viag­gio in pull­man per seguire la man­i­fes­tazione con la parte­ci­pazione di ammin­is­tra­tori, rap­p­re­sen­tan­ti del mon­do asso­ci­azion­is­ti­co e cit­ta­di­ni del paese. Leiblf­ing è una cit­tad­i­na di cir­ca 4.000 abi­tan­ti del­la Baviera ori­en­tale, pos­ta nel­la valle del fiume Ait­er­ach che con­fluisce nel vici­no Danu­bio, a cir­ca 40 km dal con­fine con la ex-Cecoslovacchia.«Gli scam­bi con Leiblf­ing sono già iniziati rec­i­p­ro­ca­mente dal 1998 ed ora abbi­amo for­mal­iz­za­to lo scam­bio uffi­ciale con una apposi­ta cer­i­mo­nia che ha por­ta­to alla fir­ma di un pro­to­col­lo ed alla con­seg­na di doni sim­bol­i­ci durante una fes­ta in onore degli ospi­ti ital­iani», spie­ga il con­sigliere del­e­ga­to Alfre­do Opri. Dopo la fir­ma del .pro­to­col­lo del gemel­lag­gio da parte del sin­da­co Car­la De Beni assieme al bor­go­mas­tro Josef Ham­mer­schmid, il Comune di Affi ha dona­to al gemel­lo una sin­go­lare scul­tura in rosso ammoniti­co raf­fig­u­rante i due stem­mi comu­nali uni­ti. I rispet­tivi Con­sigli Comu­nali han­no giù rat­i­fi­ca­to il gemel­lag­gio, che sarà ese­gui­to ora da scam­bi rec­i­pro­ci di cit­ta­di­ni e di asso­ci­azioni cul­tur­ali e sportive, oltreché da sco­laresche. (m.d.)

Parole chiave: