Con l'Apt, per il secondo anno, alla scoperta dei manieri del basso Sarca

Riparte il «Tour dei Castelli»

08/06/2001 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
gl.m.

Non c’è solo il maniero di Arco tra le mete del “Tour dei Castel­li nel Gar­da Trenti­no”, una delle più apprez­zate, e rius­cite, inizia­tive che l’Apt altog­a­rde­sana pro­pone, ogni estate, ai tur­isti che appro­dano nel­la Busa. Nel pac­chet­to che l’azien­da di pro­mozione tur­is­ti­ca offre, gra­tuita­mente, ogni set­ti­mana, a par­tire da metà giug­no e fino ai pri­mi di set­tem­bre, vi sono alcu­ni dei più sug­ges­tivi luoghi d’in­ter­esse stori­co e cul­tur­ale del­la zona, dal castel­lo di Drena a quel­lo di Ten­no (con la chiesa di S. Loren­zo) oltre che di Arco, ma anche di pre­gio ambi­en­tale come il biotopo delle Maroc­che sit­u­a­to a nord di Dro. Assieme al tour tra le rovine storiche del­l’Al­tog­a­r­da è pure pos­si­bile effet­tuare delle vis­ite gui­date, sem­pre gra­tu­ite, delle cit­tà di Riva e di Arco passeg­gian­do tra le prin­ci­pali vie, entran­do nelle chiese più impor­tan­ti ed affasci­nan­ti e vis­i­tan­do musei, palazzi stori­ci, arboreti e cas­inò. L’an­no scor­so, quest’inizia­ti­va, ha riscos­so un enorme suc­ces­so, come dimostra­no i numeri for­ni­ti dal­la stes­sa Apt. Dopo un inizio sten­ta­to in luglio ed agos­to si è qua­si sem­pre reg­is­tra­to il tut­to esauri­to. La novità di quest’an­no è invece cos­ti­tui­ta dalle escur­sioni allestite assieme alle guide alpine che si ter­ran­no ogni mer­coledì pomerig­gio e porter­an­no grup­pi di vacanzieri a fare il giro dei for­ti del­la guer­ra sul Monte Brione, in cima alle pen­di­ci del Monte Colo­dri e nel ten­nese. L’inizia­ti­va costerà l’ir­riso­ria cifra di 10 mila a per­sona, con preno­tazione obbli­ga­to­ria (come per i tour dei castel­li) entro le 17 del giorno prima.

Parole chiave:

Commenti

commenti