In passerella una dozzina di meravigliose indossatrici, provenienti dal prestigioso atelier di Mimma Pecchini

Ritorna domani sera «Moda sotto le stelle

31/08/2000 in Spettacoli
A Lazise
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Alvaro Joppi

Nel seg­no dell’eleganza con la «Moda sot­to le stelle» nel Castel­lo scaligero. La man­i­fes­tazione, che ‚tem­po per­me­t­ten­do, avrà luo­go domani con inizio alle ore 21 all’interno del castel­lo di pro­pri­età dei con­ti Berni­ni, è sta­ta pre­sen­ta­ta nel cor­so di una con­feren­za stam­pa, tenu­tasi al ris­torante da Oreste in fac­cia al por­to del capolu­o­go. Sali­ran­no in passerel­la una dozzi­na di mod­elle pro­fes­sion­iste del­lo stage di Mim­ma Pec­chi­ni, una delle art­efi­ci delle sfi­late romane di piaz­za di Spagna, e pre­sen­ter­an­no le nuove collezioni autun­no-inver­no 2000/2001. «La felice rius­ci­ta dell’edizione del­lo scor­so anno », ha antic­i­pa­to il sin­da­co Luca Sebastiano,«ha sus­ci­ta­to negli oper­a­tori tur­is­ti­co com­mer­ciali lacisien­si entu­si­as­mo e sti­mo­lo per puntare a ripro­porre Lazise come cen­tro esti­vo e autun­nale del­la moda. Una man­i­fes­tazione già fiore all’occhiello trat­tan­dosi dell’unica del suo genere non solo in riva al lago». Del­lo stes­so avvi­so anche l’assessore al tur­is­mo il quale vede la rasseg­na come un appun­ta­men­to fis­so da man­tenere nel tem­po. «Trat­tan­dosi di una sfi­la­ta col­let­ti­va e un’offerta raf­fi­na­ta di tut­ti i negozi per un pub­bli­co esi­gente », ha pre­cisato Flavio Tom­masi­ni ‚« diven­ta di fat­to il filo con­dut­tore che unisce il propos­i­to di allun­gare la sta­gione tur­is­ti­ca con le aspet­ta­tive dei com­mer­cianti con negozi aper­ti anche in autun­no e inver­no». Pro­mo­tori infat­ti del­la sfi­la­ta che diven­ta vet­ri­na di bellez­za e di ele­gan­za per un intero paese sono le Asso­ci­azioni di cat­e­go­ria lacisien­si: alber­ga­tori, com­mer­cianti e del­la ris­torazione, con il patrocinio degli asses­so­rati al tur­is­mo e alla cul­tura del­la Provin­cia, del­la Cam­era di com­mer­cio, dell’Azienda di pro­mozione tur­is­ti­ca Riv­iera degli Olivi, Comune di Lazise e con il sup­por­to finanziario delle tre banche oper­an­ti sul ter­ri­to­rio comu­nale (Popo­lare di Vicen­za, Cariverona e Popo­lare di Verona-Ban­co S. Gem­ini­ano e S.Prospero), la Body Spring e il Quad­rante abbiglia­men­to di Bus­solen­go. «Inizia­ti­va che pun­ta in modo intel­li­gente », ha sot­to­lin­eato Fer­nan­do Moran­do del Con­siglio cam­erale , « a fare di un cen­tro stori­co un poten­ziale con­cor­rente ai cen­tri com­mer­ciali, abbinan­do e offren­do sva­go, tran­quil­lità e visioni lacus­tri allo shop­ping». Di fat­to un appun­ta­men­to molto impor­tante, «non solo per il lago e la provin­cia», ha det­to l’assessore provin­ciale al tur­is­mo Davide Bendinel­li. «Che tor­na a van­tag­gio del prog­et­to tut­to l’anno », gli ha fat­to eco Enri­co Meran­da pres­i­dente dell’Apt », per mer­i­to di oper­a­tori che riescono a fare sis­tema». Un com­pli­men­to, gius­ta­mente, è arriva­to dal sin­da­co anche per Fan­ny Car­rara la coor­di­na­trice da tem­po impeg­na­ta per dare il gius­to spes­sore all’iniziativa che ha come reg­ista un pro­fes­sion­ista del set­tore, il milanese Rober­to Rol­lo e come pre­sen­ta­trice la gior­nal­ista Giu­dit­ta Bolognesi

Parole chiave:

Commenti

commenti