Studenti sul palco fra musica e teatro

Riuscita manifestazione scolastica

04/03/2004 in Attualità
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
s.b.

Musi­cal e recitazione a scuo­la. A pro­por­lo sono gli ex alun­ni del­la scuo­la media che si sono incon­trati con gli stu­den­ti e i docen­ti nel­l’aula magna per pro­porre una per­for­mance diret­ta da Gabriel­la Bergami­ni. Un gio­coso e fan­ta­sioso bra­no di musi­ca col­ta, la «Sin­fo­nia dei ragazzi o dei gio­cat­toli», attribuito a Leopold Mozart, padre del cele­bre Wolf­gang Amadeus, recita­to e bal­la­to dagli stu­den­ti del , che han­no ind­i­riz­za­to i coetanei del­la scuo­la media. Un suc­ces­so. Dopo una effi­cace breve pre­sen­tazione, il pro­fes­sore Fab­rizio Olioso ha invi­ta­to a inter­venire il mae­stro Ste­fano Car­li­ni, docente al Con­ser­va­to­rio, che ha spie­ga­to come ascoltare il bra­no di Mozart. L’au­tore scrisse con ogni prob­a­bil­ità il pez­zo per un del XVII sec­o­lo e per far fare musi­ca in famiglia con l’ausilio di stru­men­ti gio­cat­to­lo e con l’in­ter­ven­to di bim­bi quali ese­cu­tori. Dopo la pre­sen­tazione il mae­stro Car­li­ni ha diret­to i ragazzi in maschera. «Sen­ti­vo doverosa la mia parte­ci­pazione a ques­ta sim­pat­i­ca man­i­fes­tazione sco­las­ti­ca — spie­ga Car­li­ni — quale mem­bro del­la com­mis­sione con­sil­iare cul­tura e quale musicista e docente, impeg­nan­do­mi per un lavoro alla por­ta­ta dei ragazzi. «Nel­la sostan­za per capire, inter­pretare, assieme, pagine di grande fas­ci­no con la gioia di dedi­care musi­ca ai pro­pri com­pag­ni e ami­ci, con musi­ca clas­si­ca così appar­ente­mente, per loro, anacro­nis­ti­ca, ma ric­ca di emozioni. Con­fi­do che i gio­vani — pros­egue Car­li­ni — pos­sano in futuro ripetere queste espe­rien­ze con altri artisti, per una migliore cresci­ta educa­ti­va, cul­tur­ale e artistica».

Parole chiave: -