Rivoltella si prepara a festeggiare il patrono con una serie di iniziative.

Rivoltella celebra San Biagio con messe, briscola e polenta

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Riv­oltel­la si prepara a fes­teggia­re il patrono con una serie di inizia­tive. Come tut­ti gli anni la ricor­ren­za di San Bia­gio, domani 3 feb­braio, sarà un’al­ternar­si di appun­ta­men­ti. La gior­na­ta si apre alle 9 nel cen­tro stori­co di Riv­oltel­la con la cac­cia al tesoro per i ragazzi delle scuole. Alle 15 nelle vie prin­ci­pali si svol­gerà la pro­ces­sione a cui farà segui­to la mes­sa solenne ani­ma­ta dal «Coro dei gio­vani» con benedi­zione del­la gola. Alle 16 nel­la palestra del cen­tro ricre­ati­vo si svol­gerà la gara di brisco­la a cop­pie e alle 19 ci sarà la dis­tribuzione di «polen­ta e salam sö le brase». Alle 20.30 musi­ca e danze con il com­p­lesso Ornel­la Nicol­i­ni. I fes­teggia­men­ti si chi­ud­er­an­no ven­erdì alle 20.30 nel­la par­roc­chia di San Bia­gio con il con­cer­to del coro e Ste­fano Chin­ca all’organo. Fino al 5 feb­braio al boc­cio­dro­mo del cen­tro ricre­ati­vo si svol­gerà inoltre il «Gran pre­mio Gon­za­to cop­er­ture». Tutte le inizia­tive sono orga­niz­zate dal grup­po fol­cloris­ti­co «» e dal­la par­roc­chia di S. Bia­gio con il patrocinio del Comune.

Parole chiave: