Roberto Bolle and Friends: successo per lo spettacolo all’Arena di Verona

20/07/2016 in Attualità
Parole chiave:
Di Redazione

Si pre­an­nun­ci­a­va una ser­a­ta dal­lo stra­or­di­nario suc­ces­so e così è sta­to: oltre 13.000 spet­ta­tori han­no gremi­to l’Arena per una ser­a­ta atte­sis­si­ma dai fan e dagli appas­sion­ati di dan­za per la quar­ta edi­zione del­lo spet­ta­co­lo, la terza all’interno del Fes­ti­val Liri­co.

Rober­to Bolle and Friends, orga­niz­za­to dal­la Fon­dazione in copro­duzione con Artedan­za s.r.l., ha por­ta­to sul pal­cosceni­co veronese, accan­to all’étoile del Teatro alla Scala e dell’Amer­i­can Bal­let The­atre, artisti di cal­i­bro inter­nazionale prove­ni­en­ti da pres­ti­giose com­pag­nie europee e amer­i­cane. Sulle note di un reper­to­rio che ha saputo fondere magis­tral­mente il clas­si­co con il con­tem­po­ra­neo, si sono esi­biti l’artista rus­sa Anna Tsy­ganko­va del Dutch Nation­al Bal­let di Ams­ter­dam, Chris­t­ian Bauch ed Ele­na Vostroti­na del Sem­per­op­er Bal­lett Dres­den, Matthew Gold­ing dal Roy­al Bal­let di Lon­dra, Nico­let­ta Man­ni, pri­ma bal­le­ri­na del Teatro alla Scala di Milano, Tim­o­fej Andri­jashenko, sem­pre dal Teatro alla Scala di Milano, Osiel Gou­neo del Nor­we­gian Nation­al Bal­let, Sarah Lane dell’Amer­i­can Bal­let The­atre e Vik­to­ri­na Kapitono­va, pri­ma bal­le­ri­na del­lo Zurich Bal­lett.

Una ser­a­ta che ha emozion­a­to, appas­sion­a­to e diver­ti­to il pub­bli­co, il quale ha ris­er­va­to ai pro­pri beni­ami­ni applausi a sce­na aper­ta e un’accoglienza caloro­sis­si­ma al momen­to dei salu­ti.

Pao­lo Gavazzeni, Diret­tore Artis­ti­co del­la Fon­dazione Are­na, ha dichiara­to: “Rober­to Bolle ed Artedan­za han­no por­ta­to sul nos­tro pal­cosceni­co la grande dan­za ed artisti dalle più gran­di com­pag­nie del mon­do; una ser­a­ta asso­lu­ta­mente mag­i­ca per il liv­el­lo tec­ni­co di tut­ti gli inter­preti, il pro­gram­ma var­ie­ga­to ed il caris­ma di Rober­to Bolle”.

Rober­to Bolle ha affer­ma­to: “Bal­lare all’Arena di Verona è sem­pre un’emozione incred­i­bile. È una dimen­sione grandiosa e inti­ma allo stes­so tem­po. Ti sem­bra di pot­er per­cepire ogni sin­go­lo spet­ta­tore. L’en­er­gia del­l’Are­na si som­ma alla poe­sia degli artisti in sce­na, e crea pura magia. Le emozioni provate ieri sera rimar­ran­no per sem­pre scol­pite nel mio cuore come tra le più belle e for­ti di tut­ta la mia car­ri­era”.

 

 

Parole chiave: