La suggestiva cerimonia dedicata al santo patrono ha richiamato anche molta gente da fuori paese. Al mattino la benedizione dei trattori, nel pomeriggio quella degli animali

S. Antonio cala il sipario sulla fiera

18/01/2007 in Fiere
Di Luca Delpozzo
Roberto Darra

Si è con­clusa ieri con due appun­ta­men­ti dal forte sapore popo­lare la 49ª edi­zione del­la Fiera regionale di Lona­to. La mat­ti­na si è aper­ta con la mes­sa cel­e­bra­ta nel­la sug­ges­ti­va chiesa ded­i­ca­ta a S. Anto­nio Abate, patrono del­la rasseg­na fin dai pri­mi anni del Nove­cen­to, dal par­ro­co di Lona­to don Gio­van­ni Guandalini.Cerimonia che poi si è sposta­ta all’esterno con la benedi­zione sul sagra­to dei trat­tori, sim­bo­lo del mon­do rurale che è ritor­na­to pre­po­ten­te­mente di attual­ità fra gli stand del­la pri­ma fiera dell’anno. Poi la fes­ta è pros­e­gui­ta con un carosel­lo di mac­chine agri­cole, vec­chie e nuove per le vie del cen­tro stori­co, sug­gel­lan­do la rius­ci­ta del pri­mo appun­ta­men­to fieris­ti­co nel Bresciano.Al pomerig­gio, altro momen­to di vivace aggregazione per gran­di e pic­coli che han­no accom­pa­g­na­to gli ami­ci ani­mali sem­pre davan­ti alla chiesa di S. Anto­nio per il rito del­la benedizione.Rito che ha vis­to parte­ci­pare anche intere famiglie prove­ni­en­ti dai pae­si lim­itrofi, con cani, gat­ti, uccel­li, criceti, ma anche cav­al­li, pecore. Insom­ma, una vera arca di Noè. Per tut­ti quest’anno il comi­ta­to Fiera ha pen­sato di con­seg­nare una medaglia ricor­do. Niente quin­di più clas­si­fi­ca di merito.Per l’intera gior­na­ta è sta­ta anche ria­per­ta la mostra di pit­tura nell’ex chiesa di via S. Giuseppe con artisti vari, tra cui Mario Rossi che ha real­iz­za­to il pri­mo quadro-logo di Lona­to del Gar­da. Sul bilan­cio piena sod­dis­fazione è sta­ta espres­sa dal pres­i­dente del­la Fiera, Valenti­no Leonar­di. «Gli even­ti che si sono suc­ce­du­ti in questi giorni e la parte­ci­pazione popo­lare era­no sicu­ra­mente deg­ni dell’edizione del cinquan­te­nario che si ter­rà l’anno prossi­mo. Ma sicu­ra­mente — promette Leonar­di — cercher­e­mo di crescere ulte­ri­or­mente in qual­ità e pro­poste. Molti espos­i­tori han­no già preno­ta­to la loro ade­sione per il 2008. Un gra­zie a tut­ti — aggiunge Leonar­di — e non pos­so dimen­ti­care tra questi Raidue e la reg­ista Lucia Zorzi, che ha cura­to i col­lega­men­ti in diret­ta con Simona Ven­tu­ra ed il diret­tore del Tg2, Mau­ro Maz­za. Il prossi­mo impeg­no del comi­ta­to orga­niz­za­tore sarà per la fes­ta di S. Gio­van­ni Bat­tista, patrono di Lona­to, che si cel­e­bra alla fine di giug­no. Alcune idee sono già in cantiere, vis­to il suc­ces­so del­lo scor­so anno…».È sta­ta invece rin­vi­a­ta ad altra data la pre­mi­azione del con­cor­so di dis­eg­no «Il mio sole» ris­er­va­to ai bam­bi­ni del­la mater­na e agli stu­den­ti del­la scuo­la dell’obbligo per il grande numero di iscrizioni. Ora la macchi­na orga­niz­za­ti­va è già con la mente riv­ol­ta alla prossi­ma edi­zione del­la fiera lonatese.