Domani una festa nelle vie del centro. In mostra anche i lavori degli studenti

S. Lucia è in anticipo

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
Padenghe sul Garda

A Padenghe quest’an­no San­ta Lucia arriverà con una set­ti­mana di anticipo. La fes­ta ded­i­ca­ta ai bam­bi­ni, infat­ti, che da tre anni a ques­ta parte è orga­niz­za­ta dal­l’as­so­ci­azione «Le Attiv­ità di Padenghe», è sta­ta prepara­ta per domani 8 dicem­bre. La gior­na­ta com­in­cerà già alle 9 con l’aper­tu­ra delle ban­car­elle dis­poste sulle prin­ci­pali vie del cen­tro stori­co, su cui i com­mer­cianti del paese avran­no modo di pro­porre i loro prodot­ti e i loro arti­coli da rega­lo per . Alle 10.30, per la gioia dei bam­bi­ni, arriverà San­ta Lucia che, in com­pag­nia di Paden­goli­no, la mas­cotte del paese, si fer­merà in via Chiesa per dis­tribuire sac­chet­ti pieni di caramelle e di dol­ci. Alle 11 piaz­za Mat­teot­ti diven­terà una vera e pro­pria all’aper­to, in cui i pic­coli potran­no ascoltare alcune delle più belle fiabe conosciute lette dalle loro inseg­nan­ti, e, di segui­to, gustare la buona cioc­co­la­ta cal­da del rin­fres­co gen­til­mente offer­to dai com­mer­cianti del paese. Inoltre in piaz­za Cadu­ti saran­no sis­te­m­ate delle giostre con cui i bam­bi­ni potran­no gio­care e diver­tir­si in tut­ta lib­ertà, e saran­no esposti i lavori ese­gui­ti dagli stu­den­ti delle scuole ele­men­tari. A ren­dere più bel­la e più ric­ca la San­ta Lucia di Padenghe di quest’an­no, saran­no due inizia­tive molto par­ti­co­lari: «Doni nel­la slit­ta» e «Il Natale dei mestieri». Nel cor­so di tut­ta la gior­na­ta domeni­cale sarà sis­tem­a­ta una grande slit­ta in via Chiesa per la rac­col­ta di mate­ri­ale didat­ti­co des­ti­na­to agli sco­lari sopravvis­su­ti al ter­re­mo­to del Molise. A gior­na­ta con­clusa la rac­col­ta con­tin­uerà nel­la nuo­va sede del­la scuo­la mater­na fino al giorno di San­ta Lucia. Inoltre, sem­pre nel cor­so di domani, sarà inau­gu­ra­ta l’e­s­po­sizione di creazioni natal­izie real­iz­za­ta dagli stu­den­ti delle scuole di Padenghe e dagli arti­giani del paese. I lavori, ese­gui­ti con i mate­ri­ali con cui ogni arti­giano lavo­ra abit­ual­mente e con gli ogget­ti sco­las­ti­ci a dis­po­sizione degli stu­den­ti, rimar­ran­no esposti nelle vie del cen­tro paese fino al giorno del­l’.

Parole chiave: -