Verranno inaugurate nuove opere d’arte per arricchireil museo en plein air del giardino dannunziano

Sabato 18 maggio ingresso gratuito al Parco de Il Vittoriale degli Italiani di Gardone Riviera

16/05/2019 in Attualità
Iscriviti al nostro canale
Di Redazione

Saba­to 18 mag­gio una nuo­va fes­ta al Vit­to­ri­ale degli Ital­iani, tito­la­ta con le parole di Gabriele d’Annunzio prese dalle Lau­di: V’empirò di mer­av­iglia. Una gior­na­ta di sor­p­rese per il grande pub­bli­co che avrà acces­so gra­tu­ito al par­co dan­nun­ziano e potrà pren­dere parte alle vis­ite gui­date del­la casa del Vate, a prez­zo ridot­to, pro­l­un­gate sino alle 22 (acquis­to bigli­et­ti www.vittoriale.it).

Una gior­na­ta ric­ca anche di grande arte con­tem­po­ranea: sin dal­la mat­ti­na – alle 11 sul Lun­go­la­go d’Annunzio di Gar­done Riv­iera – ver­rà inau­gu­ra­ta la pri­ma opera di Alessan­dro Ver­di, artista di San Pel­le­gri­no Terme, noto scul­tore e medaglista, Il soli­tario stu­dioso.Una panchi­na “dan­nun­ziana” che ospiterà i vis­i­ta­tori per guardare il lago di Gar­da. Una scul­tura iden­ti­ca ver­rà inau­gu­ra­ta al Vit­to­ri­ale nel pomerig­gio, alle 17.45.

E anco­ra arte con Luca Gnizio, artista poliedri­co che, 10 anni fa, ha cre­ato la figu­ra pro­fes­sion­ale dell’ecosocial Artist, una pater­nità riconosci­u­ta ormai a liv­el­lo inter­nazionale. Gnizio, che da anni stu­dia come trasfor­mare gli scar­ti delle aziende in arte e design, ha accolto la sfi­da del Pres­i­dente Gior­dano Bruno Guer­ri, ed è così che per la pri­ma vol­ta delle opere “fat­te di spor­cizia” entra­no nel­la famosa vil­la museo di Gabriele d’Annunzio. L’impurità delle mura del­la dimo­ra del Vate, frut­to dei lavori di pulizia e restau­ro degli ulti­mi anni, diven­tano L’Impuro del Vit­to­ri­ale. Alla pre­sen­za dell’Assessore alla Cul­tura del­la Regione Lom­bar­dia Ste­fano Bruno Gal­li ver­rà inau­gu­ra­ta una grande scul­tura, Dan­nun­ziECO, ispi­ra­ta al pro­fi­lo del Vate. Ma Dan­nun­ziECO sarà anche un anel­lo, con la stes­sa lin­ea del­la scul­tura, e 100 icone: possedere L’Impuro del Vit­to­ri­ale sarà pos­si­bile gra­zie a una edi­zione lim­i­ta­ta di 100 esem­plari di pro­fili dan­nun­ziani real­iz­za­ti da Gnizio e in ven­di­ta in esclu­si­va nel book­shop del Vit­to­ri­ale.

La gior­na­ta pros­eguirà con l’arrivo di un impor­tan­tis­si­mo fon­do di doc­u­men­ti fiu­mani, gra­zie a Licio Di Luzio, nuovi fil­mati, nuovi doni, nuove inizia­tive, nuovi restau­ri, nuovi lib­ri, tra cui la pre­sen­tazione uffi­ciale di Dis­obbe­dis­co. Cinque­cen­to giorni di riv­o­luzione. Fiume 1919–1920, il nuo­vo libro di Guer­ri, edi­to da Mon­dadori, che riper­corre i 500 giorni di Fiume attra­ver­so migli­a­ia di doc­u­men­ti inedi­ti cus­todi­ti negli Archivi del Vit­to­ri­ale.

Commenti

commenti