Il festival dei Castelli con trenta ragazzi al concorso canoro

Sabato 30 luglio la finale a Polpenazze

24/07/2005 in Manifestazioni
Di Luca Delpozzo
Elena Cerqui

Il Fes­ti­val dei Castel­li, con­cor­so canoro itin­er­ante lun­go la Valte­n­e­si, giun­to ormai alla sua terza edi­zione, è ormai arriva­to alla fase finale. Dopo la pri­ma ser­a­ta, che si è svol­ta ad inizio luglio nel castel­lo di Soiano, quest’oggi si svol­gerà la sec­on­da ser­a­ta nel Comune di Maner­ba, men­tre la finale sarà, come già lo scor­so anno, a Polpe­nazze il prossi­mo saba­to 30 luglio.Il con­cor­so canoro, al quale parte­ci­pano 30 ragazzi di età com­pre­sa dai 15 ai 30 anni, quest’anno è sud­di­vi­so in due sezioni: oltre ai can­tan­ti, che si esi­bis­cono in cov­er famose, vi è la pre­sen­za di can­tau­tori, che pro­pon­gono brani inedi­ti. Pro­prio per non penal­iz­zare i can­tau­tori, l’agenzia Ars Nova, che orga­niz­za la man­i­fes­tazione in col­lab­o­razione con le ammin­is­trazioni comu­nali locali, ha opta­to per una giuria di qual­ità, e non popo­lare come nelle pas­sate edizioni.Questa sera dalle ore 21, in piaz­za Sil­via alla Pieve vec­chia di Maner­ba, quindi­ci can­tan­ti, tut­ti di buon liv­el­lo e prove­ni­en­ti per la mag­gior parte dal ter­ri­to­rio bres­ciano e berga­m­as­co, si esi­bi­ran­no con la sper­an­za di pot­er arrivare alla finale. I 20 final­isti, frut­to delle selezioni delle due ser­ate prece­den­ti, si sfider­an­no in piaz­za Castel­lo a Polpe­nazze saba­to 30 alle 21, e la novità sarà lo scon­tro tra il final­ista dei can­tan­ti e dei can­tau­tori per la vit­to­ria del tro­feo finale e del pre­mio in denaro.Ospite delle due ser­ate, pre­sen­tate dal comi­co Pier­pao­lo Fab­bri con Michela Frances­chi­ni e Dj Simone Beschi, sarà la can­tante bres­ciana Fran­cis­ca che pro­por­rà «I don’t know», il rifaci­men­to con una nuo­va costruzione melod­i­ca di «Pip­po non lo sa» del mae­stro Panz­eri, por­ta­ta al suc­ces­so negli anni ’40 dal Trio Lescano.Nel cor­so del­la finale di Polpe­nazze si svol­gerà anche il con­cor­so «Ragaz­za Jeans e Magli­et­ta», una nuo­va inizia­ti­va che, sec­on­do le inten­zioni degli orga­niz­za­tori, è vol­ta a val­oriz­zare l’intelligenza, la sim­pa­tia e la gen­uinità delle ragazze bres­ciane, più che la loro bellez­za. Infat­ti le ragazze, che han­no già occu­pa­to in pochi giorni tut­ti i posti disponi­bili, avran­no dai 14 ai 25 anni e dovran­no sì pri­ma sfi­lare, come dice il nome del con­cor­so in jeans e magli­et­ta (che ver­rà for­ni­ta uguale per tutte dall’organizzazione), ma alle final­iste toc­cherà anche rispon­dere a domande sul­la provin­cia di Bres­cia e sul folk­lore. Alla vincitrice andrà un tro­feo con buoni spe­sa. Tutte le ragazze iscritte devono pre­sen­tar­si in piaz­za Castel­lo a Polpe­nazze dalle 18 del 30 luglio; per infor­mazioni è pos­si­bile con­tattare l’Ars Nova allo 030–6800081, fax 030–6800987.