Al via gemellaggio fra la corale di San Biagio e gli universitari di Camerino

Sabato e domenica

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Desenzano del Garda

Saba­to e domeni­ca si cel­e­bra il artis­ti­co fra la Corale di san Bia­gio di Riv­oltel­la e l’as­so­ci­azione cap­pel­la musi­cale del duo­mo — coro uni­ver­si­tario di Cameri­no. Il pro­gram­ma prevede saba­to 26 otto­bre al palaz­zo del tur­is­mo di Desen­zano la cer­i­mo­nia uffi­ciale di gemel­lag­gio, alla pre­sen­za del­l’asses­sore al tur­is­mo Ade­lio Zanel­li e del vice sin­da­co del­la cit­tà marchi­giana Eulalia Mura. Alle ore 21 seguirà il con­cer­to del coro uni­ver­si­tario di Cameri­no pres­so il duo­mo. Saran­no inter­pre­tati brani di reper­to­rio clas­si­co e la His­to­ria di Jephte di G.Carissimi. L’inizia­ti­va del gemel­lag­gio è nata durante una visi­ta a Cameri­no effet­tua­ta dal coro di Riv­oltel­la, che era sta­to invi­ta­to in quel­la cit­tà. Le due asso­ci­azioni affin­er­an­no i rap­por­ti di ami­cizia e di cul­tura, con inter­scam­bio che porterà ad inte­grare la rec­i­p­ro­ca conoscen­za e stu­dio di brani ed opere inedite an tiche e mod­erne di autori orig­i­nari delle Marche e del lago di Gar­da. Il coro uni­ver­si­tario di Cameri­no ha orig­ine nel 1500 ed è diret­to dal mae­stro Sil­vio Catal­i­ni, che è di orig­ine argenti­na, ma res­i­dente in Italia. Come solisti si esi­bi­ran­no il tenore Fabio Mac­chi­ni, il sopra­no Annarosa Agos­ti­ni e il baritono Gia­co­mo Rocchetti.

Parole chiave: