Il nuovo Itc «Bazoli» al debutto in via Giotto

Sabato l’inaugurazione

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
f.mar.

Sarà inau­gu­ra­ta saba­to 10 gen­naio a Desen­zano la nuo­va sede degli isti­tu­ti «Bazoli» e «Mar­co Polo». Il taglio del nas­tro avver­rà alle ore 11, alla pre­sen­za del sin­da­co Fioren­zo Pien­az­za e dell’assessore provin­ciale all’Edilizia sco­las­ti­ca, . Il nuo­vo edi­fi­cio didat­ti­co è col­lo­ca­to in via Giot­to, dota­to di 44 aule, 11 lab­o­ra­tori, una bibiote­ca, sale per i pro­fes­sori, uffi­ci ammin­is­tra­tivi, oltre a un audi­to­ri­um e a una palestra che potran­no essere uti­liz­zate non solo dai qua­si mille alun­ni che fre­quen­tano quo­tid­i­ana­mente i due isti­tu­ti, ma anche dal­la cit­tad­i­nan­za per man­i­fes­tazioni artis­tiche, cul­tur­ali e sociali pro­mosse sul ter­ri­to­rio. La scuo­la diret­ta dal pre­side pro­fes­sor Gior­gio Mon­ta­nari offre tre ind­i­rizzi per ragion­ieri e uno per geometri: il cor­so giuridi­co-eco­nom­i­co-azien­dale, il cor­so Broc­ca con taglio lin­guis­ti­co, il cor­so Mer­cu­rio per la for­mazione di ragion­ieri pro­gram­ma­tori e, da ulti­mo, il cor­so per geometri, uni­co nel bas­so Gar­da. Il «Mar­co Polo», invece, ha tre ind­i­rizzi: com­mer­ciale, tur­is­mo, for­mazione di grafi­ci pub­blic­i­tari, anche questo uni­co nel baci­no di uten­za del­la scuola.

Parole chiave: