Ai bambini che doneranno giochi per i meno fortunati saranno offerte in cambio le caramelle di «Cedrinca»

Santa Lucia, dai bimbi un gesto di solidarietà al Leone di Lonato del Garda

11/12/2010 in Attualità
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo

Se a si è tut­ti più buoni, al cen­tro comem­r­ciale di Lona­to lo si è anche a San­ta Lucia. Fino al 12 dicem­bre, infat­ti, gran­di e pic­coli avran­no l’oc­ca­sione per com­piere un gesto di gen­erosità nei con­fron­ti delle famiglie meno for­tu­nate. Durante quei giorni, gra­zie alla col­lab­o­razione con due asso­ci­azioni di volon­tari­a­to di Bres­cia che da anni si occu­pano di bam­bi­ni e del­la loro tutela come «Bim­bo chia­ma bim­bo onlus» e «Tele­fono azzur­ro rosa», nel­la gal­le­ria del cen­tro sarà pos­si­bile donare gra­tuita­mente un gio­cat­to­lo, anche già usato ma anco­ra in buono sta­to, che poi le asso­ci­azioni si incar­icher­an­no di portare a bam­bi­ni meno for­tu­nati. Per­ché anche la fes­ta di San­ta Lucia 2010 sia davvero una gioia per tut­ti i bam­bi­ni. E per pre­mi­are questo atto di gen­erosità, il cen­tro com­mer­ciale Il Leone offirà ai bamb­ni­ni i «Dol­ci rug­gi­ti», un bon bon che l’azien­da Cedrin­ca, stor­i­ca realtà garde­sana che pro­prio quest’an­no fes­teggia i suoi pri­mi cen­to anni di attiv­ità, ha cre­ato apposi­ta­mente per l’oc­ca­sione. Ad ogni bam­bi­no che si recherà al pun­to rac­col­ta all’in­ter­no del cen­tro com­mer­ciale per donare un gio­cat­to­lo, ver­rà regala­to un barat­to­lo pieno di ques­ta dol­cez­za. Per tut­ti i curiosi inoltre, pres­so lo stand ded­i­ca­to all’­Op­er­azione S. Lucia, sarà pos­si­bile vedere in mostra la caramel­la che con­sen­tì a Cedrin­ca di entrare nel guin­ness dei pri­mati del 1999 per la real­iz­zazione del­la caramel­la più grande del mon­do, dal peso di 1.003 chilo­gram­mi. La rac­col­ta dei giochi, a cura di host­ess incar­i­cate dal cen­tro, seguirà gli orari di aper­tu­ra de Il Leone, quin­di dalle 9 alle 22 tut­ti i giorni, fes­tiv­ità com­p­rese. Tut­ti i gio­cat­toli saran­no bene accetti.

Parole chiave: -